16 ANGRY STRINGS

16 ANGRY STRINGS
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
16 ANGRY STRINGS

I 16 Angry Strings nascono nel 2004 a Lodi dalle ceneri dei Rail Crossing Hc e dei NosOtros, sono al loro primo lavoro, in questo caso un MCD coprodotto dalla Cospirazione DIY.
Sono infatti presenti la Rebel Kids di Lodi (la loro etichetta), BlitzriegRecords (il negozio di dischi punk di Gorgonzola, dove io ho fatto le spillette, e via di pubblicità) e le 4 etichette, la mia CasaPerno, la Full Of Hate, la Ossa Rotte e la Ear rapper.

I ragazzi propongono un Hardcore potente stile Madball ma con chiare influenze Metal Core, dopotutto loro stessi dicono di essere influenzati da band come Darkest hour, Raised Fist, Hatebreed.… I loro pezzi sono ben articolati e tecnicamente validi, le canzoni durano in media 3 minuti a testa e alternano abilmente il cantato in inglese con quello in italiano, con i testi che parlano di sentimenti, modi di essere, di pensieri cercando di scappare, uso parole loro, “Da un ambiente a me estraneo”. Tra le loro 5 canzone la mia preferita è “L’antidoto per la libertà”.

Purtroppo non mi è ancora capitato di vederli live, un po’ perché loro in Piemonte non sono ancora sbarcati, un po’ perché suonano live da poco, un po’ perché sono pieno di impegni concertistici, ma già a fine mese rimedierò, ma per questo fatto non posso dirvi nulla sulla loro resa live. Però vi consiglio questo MCD che costa sui 4-5 euri, sentite e fatevi un opinione.
Voto: 3 Case (buono)


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: