18a edizione Bologna City Rockers (22 settembre 2018)

18a edizione Bologna City Rockers (22 settembre 2018)
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!

Sabato, 22 settembre 2018 parto dopo una settimana complicatissima a causa sel ricovere in ospedale di mio padre. Ma nonostante tutto, o soprattutto a causa di tutto lo stress fisico e mentale, sento fortemente il bisogno di una serata di buona musica e compagnia di amici. Arrivo a Bologna con calma dopo la classica sosta alla mia piadineria preferita a Carpi. Saluto subito parecchi Amici giunti da diverse parti d’Italia per questo evento.

Tutte le band, ovvero in ordine cronologico: Teppa, MINERS, Spaccastronzi Oi, Bomber 80, Mele Marce, Komintern Sect e Ghetto 84 (scusate, sono ripartito prima dell’inizio del live dei Cockney Rejects a causa di impegni importanti la mattina dopo) ci hanno regalato una serata davvero fantastica. Musica Oi! suonata veramente bene e in maniera cazzuta da tutti quanti, senza dimenticare l’importanza delle tematiche politiche e sociali ma anche il semplice fatto di regalare alla gente una reunion di Amici tra birre, chiacchiere e appunto buona musica.

Per quanto mi riguarda, dico che ritrovare così tanti Amici in una serata e soprattutto nella situazione in cui attualmente sono, fa veramente bene al cuore e alla mente per staccare un attimino da tutto il resto. Perdonatemi, stavolta non faccio il resoconto su ogni band (probabilmente per colpa dei mille pensieri pesanti che mi accompagnano sto periodo, tante cose e dettagli già non me li ricordo), Mi limito a dire che personalmente mi hanno colpito soprattutto tre band, senza togliere nulla anche alle altre ovviamente.

I Bomber 80 sono un gruppo dove sono sicuro che farà parlare di se. Oi! suonato alla grande da bravi musicisti e ottima gente che ha le qualità per poter puntare in alto. E la data a Berlino l’anno prossimo sia solo l’inizio! Tutto meritato, ragazzi! Le Mele Marce: bello vedere per la prima volta live uno dei gruppi storici del Paese in questo genere. I Komintern Sect sinceramente non li conoscevo fino a quella serata, ma mi hanno colpito. Gran bella band, tengono benissimo il palco e hanno fatto divertire davvero tutti. Me li rivedrei molto volentieri.

Prima di tutto un GRAZIE enorme a tutta la bella gente che ho rivisto. La presenza di Amici, anche lontani, in certi momenti è una cosa fondamentale per trovare la forza per affrontare certe situazioni spiacevoli. E un GRAZIE immenso anche alla splendida crew dei Bologna City Rockers che svolgono ormai un lavoro in un modo talmente professionale che non devono temere nessun confronto coi “grandi” organizzatori di concerti (booker, promoter, agenzie varie che suppongo abbiano budget molto più alti a disposizione). Professionalità, live di ottimo livello e nello stesso tempo atmosfera sempre estremamente familiare a tutti i loro eventi. Averne di crew e realtà di questo genere. Sempre più una certezza! Grandissimi!


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: