APPETITE FOR DECONSTRUCTION

APPETITE FOR DECONSTRUCTION
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
APPETITE FOR DECONSTRUCTION

Il Deconstruction Tour non ha bisogno di alcuna presentazione, in Europa è da anni ormai il festival punk-rock per eccellenza sul palco del quale hanno suonato band del calibro di Nofx, Pennywise, Boy Sets Fire, Bouncing Souls tanto per citare qualche nome.

“Appetite for Deconstruction” racchiude in 160 minuti il meglio delle edizioni del 2004 e del 2005. Troverete performance live registrate in hi quality estratte da varie live performance, le migliori evoluzioni dei bmxers, skater e motocrossers (tra le quali anche quella di Milano ove uno si è schiantato contro la pedana, un’immagine rimasta impressa nella memoria di tutti!).

I Pennywise sono la band più rappresentata con ben 4 songs, tra le quali la mitica “Bro hymn”. A fargli buona compagnia ci sono gli Strike Anywhere, gli Anti-Flag i Beatsteaks, i grandissimi Slackers che spiccano per la loro innata eleganza anche se bisogna ammettere che i Movement non sono certo da meno. Gli amanti del californian sound troveranno di loro gradimento i Lagwagon, i 1208 (a proposito, ma sono ancora vivi?!), gli Only Crime e gli Mxpx che iniziano il loro set in maniera troppo coatta e cafona lanciandosi le chitarre a vicenda da una parte all’altra del palco, grandissimi. Lo ska core è degnamente rappresentato dai Mad Caddies (presenti con “Drinkin for 11” una delle loro canzoni che mi piace meno) e dai grandissimi Capdown, band inglese purtroppo poco conosciuta dalle nostre parti e che vi consiglio vivamente di scoprire.

La nostra amata scena punk è degnamente rappresentata dalla Banda Bassotti con “Famiglia Cristiana”, estratto da “L’altra faccia dell’impero”.
Le immagini tratte dal backstage e dalla follia delle loro menti ci fa respirare quella che è la vita dei punk rocker, fatta di tanto divertimento sicuramente ma anche tante ore di tourbus e sbattimenti.
Un Dvd che trasuda di vero punk rock!

Ps. Mi dimenticavo di dire che il capolavoro dei Guns n Roses non era ripreso solo dal titolo ma anche in tutta la grafica dei menu del Dvd, cafonata di grande effetto!
Voto : 9 (Non può mancare tra i vostri Dvd)

Tracklist (in ordine di apparizione):
1. 1208 – Next Big Thing 2. Pennywise – Something To Change3. Capdown – MV4 4. Strike Anywhere – Amplified The Blaze5. Only Crime – To The Nines 6. Beatsteaks – I Don´t Care As Long As You Sing7. From Autumn To Ashes – Milligram Smile8. Boy Sets Fire – Requiem9. The Slackers – Bin Waitin 10. Anti-Flag – Turncoat11. Strike Anywhere – To The World12. The Movement – Waiting13. Beatsteaks – Panic 14. Lagwagon – Falling Apart15. MXPX – The Next Big Thing 16. Pulley – Insects Destroy 17. Mad Caddies – Drinking for 11 18. Lagwagon – Violins 19. Mad Sin – Sell Your Soul20. Pennywise – The World21. Yellowcard – Breathing 22. Pennywise – Bro Hymn
bonus:
1. Tribute to Nothing – Breaking my Fall2. Banda Bassotti – Familia Christiana 3. Smoke Or Fire – 50 Cent Hearts4. Captain Everything – The Bomb Song


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: