ATTACCABRIGHE: Attaccabrighe

ATTACCABRIGHE: Attaccabrighe
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
ATTACCABRIGHE: Attaccabrighe

ATTACCABRIGHE Firenze Oi! il ritorno nella scena di una acclamata Skinheads Band che riporta agli anni 90 dove certa scena aveva ripreso a funzionare, il loro nome mi riporta in mente anche quello delle Mele Marce e chi lo sa se anche loro presto non torneranno…per adesso pero’ ascoltiamoci questo demo CD che dovrebbe essere solamente un antipasto al nuovo album che speriamo di ascoltare presto.

La band è cresciuta anagraficamente parlando ma la rabbia sembra essersi maggiormente ancorata a loro e le liriche lo dimostrano “Tolleranza zero” ne è la dimostrazione e che questo sia sempre nel essere Skinheads è ancora una volta evidente in “In mezzo ai Guai” e “Attaccabrighe”…”Respira questo odio” insomma se mai ci fosse qualcuno che pensi che la scena Skinheads Antirazzista ed Antifascista si sia estinta o ammorbibita e persino annichilita su se stessa dovrebbe solo ascoltare queste song.
Ho visto una sola volta live e ricordo un concerto molto infuocato sia sopra,che sotto il palco, sopratutto sotto…molti di quei kids ora non lo sono piu’ ma per le giovani generazioni che non per moda vogliono approfondire questa attitudine, credo che gli Attaccabrighe siano una di quelle band che possono raccontargliele, non credo che la band abbia di queste velleita’ ma quando sei su un palco delle responsabilita’ verso chi è sotto ed assimila quello che dici e che fai certamente c’è l’hai, viviamo un perido difficile dove far comprendere ai giovani da che parte stare non è assolutamente facile ma se c’è sincerita’ questi lo comprenderanno da soli oltre la birra, l’Oi! ed il divertimento che non guasta mai ma per poter cambiare qualcosa ci vuole ben altro e “Un giorno ancora” costa rabbia sangue e sudore…meglio un pugno al vento contro le ingiustizie cercando di evitare le guerre fra poveri…aspettiamo l’intero album e intanto supportiamoli live.

1) Un giorno ancora
2) Tolleranza zero
3) In mezo ai guai
4) Attaccabrighe
5) Respira quest’odio


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: