BANDA BASSOTTI: Asì es mi vida

BANDA BASSOTTI: Asì es mi vida
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
BANDA BASSOTTI: Asì es mi vida

Chi di voi non ha mai canticchiato almeno una volta in vita sua la celeberrima “Guantanamera” e magari sognando anche di trovarsi sotto un cocente sole caraibico?! Quanti di voi alle manifestazioni al grido di “El Pueblo Unido Jamas sara vencido” hanno alzato il pugno chiuso in segno di protesta e voglia di combattere?! Penso che siano proprio in pochi coloro che non hanno mai vissuto una di queste due esperienze. (soprattutto visto che vi trovate su Punkadeka.it!!) La Banda Bassotti questa volta con il suo nuovo album ha voluto raccogliere in una sorta di “Best of” della canzone di lotta popolare tutte quelle canzoni che sono state la colonna sonora dei movimenti di protesta e che hanno accompagnato generazioni di persone che si sono stufate di come gira questo mondo. Sigaro, Picchio & il resto del gruppo però non hanno voluto fare il solito album di cover, limitandosi semplicemente a ricantare queste canzoni ma hanno voluto proprio esagerare e prendendo spunto dal Maestro Pavarotti hanno voluto fare una sorta di “Banda Bassotti & Friends”, duettando e collaborando con numerosi amici con i quali hanno diviso palchi, lotte e ideali. Sicuramente questo è l’album stilisticamente e artisticamente più curato: registrazione, sezione fiati, arrangiamenti e grafica dell’album sono perfetti in ogni loro parte. L’apporto di cosi tanti artisti poi ha fatto salire il livello qualitativo dell’album poichè si sono fusi tra loro background musicali e sonorità differenti con un risultato che lascia sbalordito l’ascoltatore. Nel disco collaborano Lou Watts dei Chumbawamba, Joseba Tapia dai Paesi Baschi che ha suonato l’organetto, Uxia Pedreira ha cantato “Gracias a la Vida”, Chris Byrne and Rachel Fitzgerald degli Seanchai & the Unity Squad, due irlandesi hanno cantato due brani “Irish”, Pintxa Power, batterista dei Bap, Negu Gorriak e di Fermin Muguruza Dub Manifest ha suonato la batteria in “Así es mi vida” e Rude ha cantato in Yiddish nel brano “Arbertlose Marsch”. Il disco è stato registrato in Euskadi e l’ingegnere del suono è l’amico di sempre della Banda Bassotti, Kaki Arkarazo. Non sò dire sinceramente se questo sia il migliore album della Banda Bassotti, perchè i loro album penso che vengano ascoltati dal pubblico più col cuore che con le orecchie e per ciascun album nutro un affetto particolare ma di certo le emozioni che trasmettono queste canzoni e la storia che è dietro loro è qualcosa che solo chi ha cuore certi ideali può veramente capire. Onore alla Banda Bassotti!!
TRACKLIST. GUANTANAMERA -QUE LINDA ES CUBA/CUBA SI, YANQUI NO -AY NICARAGUA NICARAGUITA -GRACIAS A LA VIDA -EL PUEBLO UNIDO JAMAS SERA VENCIDO -SAM SONG -GO ON HOME BRITISH SOLDIERS -EL QUINTO REGIMIENTO -EL PASO DEL EBRO -ARBETLOZE MARSCH -STALINGRADO -FISCHIA IL VENTO -POLIOUCHKA POLIE -PROCESÓ -YUP LA LA -ASI ES MI VIDA -FIGLI DELL’OFFICINA -HOLIDAY IN RAMALLAH


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: