CASTELFIDARDO HARDCORE FEST 2017 (by Chiara Pozzato)

CASTELFIDARDO HARDCORE FEST 2017 (by Chiara Pozzato)
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!

18 Novembre 2017 ore 12.00 si parte per Castelfidardo per vedere il CFHC FEST

Macchina , autostrada, musica, panino, caselli, mare e taaaac …

Ore 17.00 finalmente arriviamo a Castelfidardo (parlo in plurale perché sono con il mio compagno Max) ci avviamo al locale, curiosi di capire dove potrà svolgersi il Fest …ma è una balera .. che figata non poteva esser più azzeccato!!

Come entriamo un esplosione di urla e abbracci , un emozione che solo loro ti possono dare (premessa sono Amici da meno di un anno ma è come se fossero nostri amici da una vita)

Il buon Presidente David ci dice: “ ah Buzzurri io inizio il fest alle ore 18.00 “ guardo l’orologio mancava solo 40 minuti , panico , rientriamo in Albergo e dalle scale vedo scendere i STRENGTH APPROACH  , wow wow ma sono in hotel con le band , non poteva andar meglio di così, doccia preparazioni e via nuovamente in macchina belli carichi si arriva alla meta, mi guardo in giro e vedo già l’atmosfera HARDCORE, entro nel locale tra saluti e chiacchere inizia la serata.
Aprono i padroni di casa i THE VEGA BROTHERS, li ho conosciuti da poco ma sono rimasta entusiasta nel sentire il loro ritmo e la loro precisione, fan cosi che iniziano a portare  le persone sotto al palco, dandogli la carica giusta per affrontare una serata veramente lunga!

Da Vigevano salgono sul palco i LIFERS non voglio fare quella di parte perché sono della mia zona non che Amici fantastici ma … hanno veramente spaccato, cinque componenti che non puoi notare, soprattutto il cantante Lion il gigante buono, la sua voce potente fa girare a tutti la testa. Arrivano tutti i ragazzi del CFHC a far complimenti alla band.
e poi ci sono loro …. una band che è da 10 anni che sale su palchi in Italia e in Europa, loro sono i paladini della Pescara Hardcore Crew i STRAIGHT OPPOSITION.
Per me è la prima volta che li vedo dal vivo e che dire,  si  “Animali da palcoscenico “, Ivan il cantante travolge tutti con il suo carisma e la sua grinta, il resto della band dei metronomi incandescenti.
Mi aggiro tra la gente e vedo solo facce sorridenti in tanto i ragazzi si danno da fare per il terzo cambio palco e noto con piacere che vedo facce famigliari che mancano sulla scena da ben 10 anni e si sono loro i BROWBEAT della Modena Hardcore Crew, le loro canzoni partono da melodie martellanti a rabbiose parti vocali uno stile super preciso e graffiante.
Esco fuori per prendere una boccata d’aria e comincio a parlare con un sacco di gente e noto con piacere che ci sono un sacco di persone provenienti da tutta Italia, entro nel locale un bel bicchiere di vino e si riparte.
Per la prima volta a Castelfidardo i Bulgari LAST HOPE hanno come riferimento molte band famose nella Hardcore il loro straordinario stile è  una miscela unica di energia grezza, intensa, suono pesante e incisivo e voci inconfondibili.
Vado al loro merch e parlando con loro mi dicono:…non importa se si tratta di un piccolo club sotterraneo o di un grande festival all’aperto – loro offrono sempre uno spettacolo di vita che non puoi notare  e portare il livello di energia al massimo!  Beh questo è lo spirito che piace a me: divertirsi!!!
Da Vienna Stile Hardcore i SPIDERCREW , boom boom ma quanto sono bravi?? No dovete assolutamente sentirli, hanno un loro stile giocano con il classico tempo medio di New York Hardcore con Oi! E vi posso assicurare che sono delle pillole di energia pura!
Sentirli dal vivo è stato veramente figo, tra un cambio palco e l’altro a trattenere le persone nel locale c’è il duo i NO COMPROMISE DJ SET – BORKIA & LITTDUST dove caricano musica punk, hardcore e non…una dietro l’altra e poi eccoli li sul palco i STRENGTH APPROACH una band che lasciare un segno forte sullo stato attuale della scena hardcore mondiale, questa è la prova di come un gruppo può evolversi nel tempo rimanendo fedele alle proprie radici, dei veri guerrieri . Il mio ricordo è che ho cominciato a saltare anche io assieme agli altri e rimango a bocca aperta e asciutta.
Ad un certo punto vedo gruppi al bancone che fanno brindisi e mi aggrego…peccato che quel brindisi mi ha uccisa, un’ arma chimica,  in quel bicchiere .. il famoso VARNELLI, non vi dico le facce dopo averlo buttato giù ma giuro che tutte erano infuocate e da li via di shottini di varnelli.
ONLY ATTITUDE COUNTS che dire di loro dei veri uragani del hardcore , una band che vuole diffondere la propria musica e il proprio messaggio. In questo momento ho abbandonato la mia macchina fotografica una carica mai vista, cori da stadio, abbracci, salti, braccia alzate come se non ci fosse un domani.
E subito dopo eccoli…devastanti, ignoranti e che gruppone hanno tirato giù i signori CFHC  i DEAFNESS BY NOISE, vedere tutti abbracciati a cantare le loro canzoni mamma che emozione e sapevo che mancava ancora un gruppo… da Boston i DEATH BEFORE DISHONOR e qua scatta l’incantesimo sembrava di essere in America, e anche loro hanno innescato una bella bomba ad orologeria !!! Tre gruppi finali da mozzare il fiato.

Dopo tutto ciò cosa posso dire di questa bellissima serata e di questi ragazzi che credono in quello che fanno?
Posso dire che per me i ragazzi del CFHC, David, Angelo, Cristina, Laura, Luca S., Mattia, Alan, Marco S., Gianmarco, Luca , Marco B.  (spero di non aver dimenticato nessuno)  per me siete un altro pezzo di famiglia vi dico grazie dell’ospitalità e della serata e vi posso dire che questi ragazzi si sono fatti in quattro da tanto tempo per far uscire questo fest bene e ci sono riusciti alla grande perché l’unione che hanno tra loro è veramente importante e credono in quello che fanno , BRAVI CAMPAGNOLI BUZZURRIIIII (cit. cfhc).
E’ stato un week end bellissimo concerto mare e tanta Amicizia e dormire nello stesso hotel dove c’erano tutti i gruppi è stato un vero spasso , perchè l’indomani scendendo nella hole per fare la colazione incontro i ragazzi del gruppo DEAFNESS BY NOISE e il sol nominare la parola” Varnelli” ,si sono alzati e hanno detto : “STOP VARNELLI “ , che ridere .. “ Varnelli infame, per te solo lame “ (cit Angelo i.)
Castelfidardo crew è uguale al mal d’africa…un pezzo di cuore lasciato li…
E chi non è venuto… prenoti già l’albergo per l’anno prossimo perché sono certa che sarà un altro FEST da non mancare!!!

Prima di passare alle foto voglio farvi leggere quello che mi ha scritto il Presidente della Castelfidardo Hardcore Crew David Borkia Fabbri:

“Cfhcfest2017,un insieme di bellissima gente arrivata da tutta Italia, tutti diversi ma con un unico scopo, passare insieme una giornata all’insegna della passione, musica e amicizia, abbiamo lavorato per giorni interi per rendere una vera” balera” in uno stage degno di nome, abbiamo gestito cibo e bar nei migliori dei modi, le band hanno dato veramente tutto anche se a volte sotto il palco poca partecipazione, ricevere i complimenti dai ragazzi venuti e dalle band ci ha fatto dimenticare gli sforzi messi sul campo, per noi questa è la passione, la soddisfazione che ci fa andare avanti, vedere un ragazzino di dieci anni fare stage diving è stato memorabile, che dire da rifare al piu presto ! Il presidente cfhc”


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: