CHIXDIGGIT: From Scene to Shining Scene

CHIXDIGGIT: From Scene to Shining Scene
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
CHIXDIGGIT: From Scene to Shining Scene

Purtroppo il disco lo recensiamo solo adesso pur essendo uscito ben 3 mesifa, ma la lunga mancanza dai magazzini -segno che il disco è piaciuto- ci ha impedito di essere puntuali con l’uscita. E pur essendo già vecchio per ilmusic business che tutto divora alla velocità della luce questo disco rimane un gran lavoro. Il genere dei canadesi è un punk-rock, a tratti rock e basta, dall’inequivocabile taglio “melodico”. Fin dall’inizio, con “My Dayvs. P.M.” prima e “Spanish Fever” poi si tracciano le linee del seguitosulla lunga distanza di “Born the 4th of July”, e chiariscono subito le ideesul gruppo con cui abbiamo a che fare. Le melodie sono irrestibili ed iritornelli ti si stampano subito in mente, e anche se questa è una fraseabusata provate a resistere al ritornello di “Going to the Peelers?” e poinon dite che non vi avevo avvertito. Il punk è sempre più o meno presente,nel taglio dei suoni come nell’impostazionedelle canzoni, però come nonpensare al blues più vitaminizzato ascoltando “Moto Foxe”? Certo, talvoltaricordano i Ramones -soprattutto nell’uso della batteria-, ma non è nientepiù che una reminiscenza, e a dimostrarlo basta la varietà di stili cheriscontriamo in queste 11 tracce. Sospesi tra il pop dei Lag Wagon e il punkmelodico dei Teen Idols i nostri convincono su tutti e due i terreni,aggirando il pericoloso ostacolo della ripetitività con un gusto melodicosopra la media. In mezzo ci sta dentro di tutto, e l’effetto è quello di nonstancare facilmente l’ascoltatore. In tutto questo suonare alcuni episodiappaiono inevitabilmente più riusciti di altri, ed ognuno troverà i suoisecondo i propri gusti, ma la qualità media delle composizioni non è comune,ed anzi è parecchio alta. Non so se stanno cercando il “ritornelloperfetto”, certo è che se mai esiste questa ricerca loro si stannoavvicinando di molto.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: