DEAD END STREET: 7” s/t

DEAD END STREET: 7” s/t
A cura di   |     |  
 2 Commenti
DEAD END STREET: 7” s/t

Per chi ancora non li conoscesse, i Dead End Street sono una rock’n’roll band romana attiva dal 2011. Il sound che il quartetto propone è un rock’n’roll stradaiolo contaminato dal punk-rock di band come Clash e Business. Visti un paio di volte dal vivo (entrambe di spalla ai Klasse Kriminale), mi ha subito colpito il tiro dei pezzi che, assieme alla voce di Damiano (Payback), mi hanno positivamente colpito.

Il debutto discografico della band è rappresentato dal 7” self titled uscito pochi mesi fa per Hellnation Records e Aggrobeat Records. Il 7” si forma di quattro pezzi, due per lato, nei quali il rock’n’roll la fa da assoluto padrone. Prendete i Peawees di “Dead End City” e aggiungete una voce più street punk: ecco One Beer, Two Shots, mentre la successiva Dead End Street è in puro The Business-style. Il lato B invece propone Outlaw, altro pezzo alla “Dead End City” e la più “clashana” Can You Hear Me?. 

Chi non avesse ancora ascoltato e supportato i Dead End Street lo faccia, ne vale veramente la pena.

Tracklist:

Lato A:

One Beer, Two Shots

Dead End Street

Lato B:

Outlaw

Can You Hear Me?

https://www.facebook.com/pages/Dead-End-Street/101022083331802?fref=ts


Commenti (2)

  1. Dugongs' Seajustice ha detto:

    romana, ma ‘nvecchiata in botte fiorentina con tradizione sarda… che cazzo!

Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: