DECEMBER PEALS: People have demons

DECEMBER PEALS: People have demons
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
DECEMBER PEALS: People have demons

 

Chorus Of One prosegue il percorso intrapreso con i DecemberPeals un paio di anni fa, quando pubblicò uno split con i compatrioti(tedeschi) Boozed, rilasciando questo “People have demons”.
Già ai tempi ero stato piacevolmente sorpreso da questi giovani ragazzi e conquesto disco confermo quanto di buono avevo detto e se possibile rincaro ladose. Questo album è un concentrato di rock’n roll puro con delle melodie piùche coinvolgenti. Quando ascolti brani come “The devil you know” e “Eletric”davvero ti accorgi che non avrebbero potuto fare di meglio e anche quando lemetriche si fanno serrate (penso ad “Over and Over”) il cantante Andreas Lobane esce alla grande, mostrando personalità e una pronuncia ottima. Gli “scream”sono scomparsi lasciando spazio solo ad una voce pulita, forse più adatta algenere proposto.

Le sfumature molteplici (punk, hard-rock, metal, blues) cheogni brano ci mostra fanno solo parte della vena artistica dei December Peals,che con il passare del tempo sono riusciti a sfornare davvero un prodotto diqualità.

Equilibrato nei suoni, bilanciato nei suoi passaggi, senza però perdere diesplosività nei momenti principali.

Nota di merito alla ballata (country?!?) “Capitol Cowboys”, checi permette di prendere fiato prima di essere letteralmente travolti dagliultimi due brani “Slow Beat” e ”Got Taste”, dove i 5 ragazzi della Westfalialasciano libero sfogo al loro istinto rock’n roll alzando i ritmi e sfoggiandoritornelli contundenti a ripetizione.

Si potrebbe forzare un accostamento a Hellacopters  e Backyard Babies, ma la realtà è che questiragazzi ormai camminano da soli, con una propria identità e padroneggiando glistrumenti sia in fase esecutiva che a livello di arrangiamenti, grazie anche alsupporto in base di produzione di un guru quale Toni Meloni.

Non cambieranno la storia della musica ma dischi come“People have demons” non possono che essere un toccasana per gli amanti delgenere.

Piacevole anche per chi è abituato a qualcosa di piùrumoroso…

Voto: 7/10


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: