DUFFY PUNK: Improvvisamente Distorti

DUFFY PUNK: Improvvisamente Distorti
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
DUFFY PUNK: Improvvisamente Distorti

Eccoci a poter finalmente presentare il secondo lavoro degli alessandrini Duffy Punk. Dopo l¹esordio, un paio di anni fa, con “Antani”, è arrivato il momento di ‘Improvvisamente Distorti’, realizzato con la collaborazione ­ supervisione della Uaz dei fratelli Carrozzo – Persiana Jones. Di acqua ne è passata sotto i ponti, e la maggiore esperienza è sicuramente l’elemento che viene maggiormente fuori dall¹ascolto del disco. Oltre a questo da notare sicuramente l’indurimento generale dei suoni, ben testimoniato da un brano quale “Estremi”, frutto degli ascolti dei Duffy in area hardcore ­ crossover e che porta ogni tanto i suoni più vicini ad un rock potente che non allo ska-core; la ritmica in levare che li accompagna da sempre non è andata in pensione, quello che si è ampliato è il ventaglio di soluzioni sonore a disposizione, a tutto vantaggio dell¹ascoltabilità. Da apprezzare sicuramente il potenziale singolo ³Affittasi Lacrime², così come “30””, mentre non riesco proprio a farmi piacere “Adelino”, forse a causa di un testo proprio non azzeccato. Ad inquadrarlo più nel complesso “Improvvisamente Distorti” è l’istantanea di un gruppo che cresce a vista d’occhio, che ha in gran parte eliminato i difetti che caratterizzavano l’esordio e che, con le inevitabili sbavature, riesce a proporre uno ska-core credibile ed onesto. Merita più di un ascolto.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: