ERNEST’S LIVER: Ernest’s Liver

ERNEST’S LIVER: Ernest’s Liver
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
ERNEST’S LIVER: Ernest’s Liver

Le Ernest’s Liver sono un trio tutto al femminile con chitarra-voce, batteria e polistrumentista con sax, tastiere e clarinetto, si sono formate solo da gennaio ma hanno già all’attivo 15 pezzi loro, questo album e diversi live.
Un album molto vario il loro, le sonorità folk e blues le ho sempre apprezzate, ma qui siamo veramente ad un altro livello, a qualcosa di molto particolare che pesca un po dal rock, dal pop, dal punk e qualche scheggia di country, oltre ai generi già citati, il tutto miscelato con una buona dose di anni ’60-’70. La particolare formazione della band produce un bel suono pulito e molto piacevole come “take me home” e “i’m goin to hurt you”, per poi far uscire tutto il loro passato a la loro attitudine in pezzi come “messed up” e la splendida “middle class blues”, tecnicamente capaci riescono a tenere sempre una buona tensione in un disco in continua evoluzione, da apprezzare come riescono sempre a trovare lo strumento perfetto per ogni pezzo.
Mi piace molto tutto il disco, molto diverso da quello che ascolto di solito, ma forse per questo motivo mi ha colpito e mi fa tranquillamente pensare che farà lo stesso anche con voi.
Le Ernest’s Liver sono:
Valentina (polistrumentista)
Aileen (voce e chitarra)
Gloria (batteria)
Valentina e Aileen si sono conosciute a Parma quando avevano 15 anni, a 20 misero su una band, i Dankepet. Gloria prima di conoscere le altre suonava con Ivan e i Terribili, andò a provare da loro solo dopo che il batterista dei Dankepet lasciò il gruppo, ma entrambe le parti non furono soddisfatte… da li comunque Valentina e Gloria continuarono a frequentarsi andando a qualche concerto insieme. Dopo qualche tempo Valentina disse che voleva mettere su un progetto e nel frattempo Gloria aveva lasciato Ivan e i Terribili (che lei stessa aveva messo in piedi), per lei è stata un’illuminazione ed aveva tanta voglia di mettere su qualcosa con delle ragazze di diverso dal solito punk italiano.

tracklist:
01) black down
02) take me home
03) Allen Ginsberg
04) come along
05) stealing
06) instrumental
07) Fernanda revisited
08) messed up
09) i’m going to hurt you
10) middle class blues
11) Bob Dylan’s dream


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: