FABULOUS DISASTERS: Put out or get out

FABULOUS DISASTERS: Put out or get out
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
FABULOUS DISASTERS: Put out or get out

4 Girls da San Francisco alle prese con un punk molto poppy e non inclassico stile fat wreck… Sarò sincero nell’ammettere che sono, per ilsottoscritto, una novità assoluta… oltre a non averle mai ascoltate, non le ho neppure mai sentite nominare…. effettivamente la band non ha una storia che si perde nei meandri del tempo, attive da appena due anni, sono sbarcate su fat wreck per un’occasione semi fortuita, un passaggio dato al “grasso” Mike, che ha ascoltato il loro promo e deciso di farle incidere… che sia vero o no, sinceramente me ne può fregare di meno, il gruppo è troppo moscietto per i miei gusti, un cd senza alti ne bassi, piatto, che scivola via nei sui trenta minuti scarsi e che non ci si accorge stia girando… Per un amante delle voci femminile come me, sta female band è davvero un buco nell’acqua. Lontane mille miglia dal sound in stile Muffs per intenderci, prive totalmente della stessa energia… tredici pezzi da 2/3 minuti, caratterizzati da una voce piuttosto carina ma priva dell’incisività che può renderla celebre, melodie di facile memorizzazione in classico stile pop-punk che sono sicuramente il pezzo forte del cd spoprattutto quando vengono supportate dai cori come in “red blister”, o dalla doppia voce come in “Insane Today”… tanto che a tratti si sente l’eco delle GoGo’s, dalle quali la band ha sicuramente attinto. Piùin stile Descendents pezzi come “Spoiled”, e ancora echi pop in pezzi come “Gia” e “Sneak attack”… Testi personali, vanno dai classici “loveaffairs”, ad attacchi alle tipe fighette come in “rich bitches in volvos”che meriterebbe d’essere tradotta pure in italiano…. Complessivamente un prodotto non spettacolare e che non lascia di certo il segno per originalità, consigliato a chi si eccita al sentire una female voice e agli amanti del pop punk, soprattutto al femminile… purtroppo manca un pizzico d’originalità che avrebbe sicuramente giovato, ma siamo solo alle prime battute della bands…. chi vivrà vedrà….


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: