FONZIE: Wake up call

FONZIE: Wake up call
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
FONZIE: Wake up call

Lo ammetto, non sono mai stato un fan dell’emo, l’hardcore melodico mi stufa dopo 2 pezzi e il pop-punk se non ha qualcosa di veramente particolare, dopo 3 pezzi. Ma questi Fonzie sono dei bastardi!

Inserisci il cd e subito ti saltano addosso con una melodia incredibile, zuccherosa, pop, che non se ne va più…con quella chitarrina pulita e innocente. La opener “Sorry (this is all i’ve got)” mi aspetterei di sentirla in qualche telefilm americano tanto la melodia è azzeccata, “Gotta get away” è più tranquilla e Blinkeggiante, con dei controcori da infarto, “Say hello” si dirige verso lidi più prettamente rock e “More than a friend” ha una melodia più triste, ricorda un po’ i Good Charlotte
…in effetti nel songwriting dei Fonzie si possono riscontrare i tratti tipici delle bands più famose in quest’ambito, da No Use for a Name (specie per la title track Wake up call) a Simple plan a Good Charlotte a Blink182 e Ataris.

Purtoppo ad orecchie non molto allenate come le mie dopo il quarto o quinto pezzo le canzoni possono iniziare a suonare tutte uguali e non c’è un elemento che può distinguere questi fonzies dalle band sopra citate, però diciamolo, se cercate un buon concentrato di melodia e punk non troppo pericoloso, qui avete trovato il cd giusto.

Se invece siete dei fans dell’emo e del punk più melodico, non fatevi assolutamente sfuggire questo cd! Appena qualche major si accorgerà di loro, i Fonzie saranno uno dei prossimi tormentoni. Vedrete.

Tracklist:
1. Introducing… 2. Sorry (This Is All We’ve Got) 3. Gotta Get Away 4. Say Hello 5. Elitist Girl 6. You Want 7. More Than a Friend 8. Glorious Dreams 9. Move Into You 10. Wise Guy 11. Can’t Bring Me Down 12. Finding The Way 13. Wake Up Call


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: