GREEN DAY: International superhits!

GREEN DAY: International superhits!
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
GREEN DAY: International superhits!

Beh….non credo sia il caso di rimarcare il fatto che ci troviamo di fronte ad una band che ha contribuito all’esplosione mondiale del Punk moderno… Tutto ha inizio nella seconda metà degli anni ’80 a San Francisco dove Billie Joe Armstrong, Mike Dirnt e Tre Cool (al secolo Frank Edwin Wright III) dopo infanzie più o meno infelici e qualche esperienza in band semisconosciute, danno vita ai Green Day. Nel 1990 pubblicano 1039/Smoothed out slappy hours, nel ’91 Kerplunk che consentono alla neonata band di mettere in mostra le proprie capacità. Poi arriva il contratto con la Reprise e, nel 1994 Dookie, l’album che segna il successo mondiale dei Green Day e l’esplosione del nuovo fenomeno Punk.Dookie vende 14 milioni di copie e rimane ancora oggi il miglior album del trio di San Francisco. Nel 1995 esce Insomniac, un altro buon lavoro anche se più grezzo e duro da digerire rispetto al precedente. Due anni dopo, nel 1997, i Green Day pubblicano Nimrod, un album corposo (ben 19 brani) e con qualche ottima idea di Billie e compagni come Good Riddance (Time of your life), Hitchin’ A Ride e Nice Guys Finish Last. Nel 2000 infine esce Warning con i due orecchiabilissimi singoli Minority e Warning. Tutto questo, e vi assicuro che non è poco, ha dato la possibilità ai Green Day di regalarci per Natale International Superhits! ( …e International Supervideos! in VHS e DVD) la raccolta dei loro più grandi successi più due inediti (Maria e Poprocks & Coke). Diciamoci la verità, anche se gli inediti non sono niente male, siamo di fronte ad una mera operazione di raccolta fondi pro Green Day (dopotutto tra figli, mogli, fidanzate, ex-mogli,ecc…le bocche da sfamare incominciano ad essere tantine!). Ma in fin dei conti una bella raccoltona dei Green Day sotto Natale fa sempre comodo….considerando anche il fatto che per il prossimo album si parla di fine 2002.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: