HANG ON THE BOX: For every punk bitch & arsehole

HANG ON THE BOX: For every punk bitch & arsehole
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
HANG ON THE BOX: For every punk bitch & arsehole

Arrivano dalla Cina (!!), sono donne e (ovviamente, mi verrebbe da dire, ma non so bene perchè) sono un trio.

In vista dell’imminente revival anni ’90 che di sicuro ci aspetta (e le prime purtroppo orrende avvisaglie già si fanno sentire) un gruppo che si ispiri a una band sempre troppo trascurata come i Pixies è sempre bene accetta.

Melodie vocali sghembe e contenuti sprazzi di rumorismo; poppeggianti canzoncine dall’ aria sixties che nascondono testi tutt’altro che innocenti ( “AssHole,I’m not your baby”, “Heroin & Cocaine” e soprattutto “What is Now?” a mio parere il brano migliore dell’album) e un’attitudine alla “I don’t give a fuck” che non guasta mai e che ben si addice alllo scazzatissimo trio.

Garage-punk e new-wave sembrano infatti essere le pricipale fonti d’ispirazione di questo trio (di cui per altro ho pochissime informazioni) la cosa ovviamente non contraddice, anzi sottolinea le affinità con la band di Kim Deal e Frank Black.

Se il disco nella sua interezza si dimostra forse un po’ acerbo (ma essendo di breve durata la cosa non disturba affatto) resta comunque una piacevole sorpresa che vale la pena di scoprire.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: