HUNNS: Tickets to Heaven

HUNNS: Tickets to Heaven
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
HUNNS: Tickets to Heaven

Gli Hunns nascono dall’unione di musicisti di differenti gruppi con marcate attitudini punk rock: Rob Milucky (chitarra, cori) e Shane Haddock (basso, cori) dei Pushers; l’ex-Humpers Mark Lee (chitarra, cori) e Matt Spizer (batteria), ex-Brian James Band. A chiudere il cerchio, una figura leggendaria del punk a stelle e strisce: Duane Peters, direttamente dagli U.S. Bombs, alla voce.La “street gang” di Peters e soci ha realizzato con “Tickets to Heaven” un secondo assalto sonoro, dopo l’album d’esordio “Unite”, uscito la scorsa estate.Il disco rappresenta perfettamente la summa della filosofia punk dei cinque, ed in particolare di Peters, frontman caustico con una voce molto simile a quella di Johnny Rotten dei Sex Pistols.“Hunns Anthem”, l’inno degli Hunns, è un brano strumentale che costituisce il miglior biglietto da visita possibile per la band, introducendoci da subito in quelle che saranno le atmosfere del cd. A partire dalla seconda traccia, “Hate n’Love”, possiamo apprezzare la voce di Peters in tutta la sua allucinata (in)consapevolezza. Dopo un pezzo tutto da pogare come “Amera Nightmare”, arriva uno dei brani più azzeccati dell’intero album, “North Pull”, con un intro di chitarra in stile metal e cori alla Ramones (leitmotiv di tutto il disco). La title-track “Tickets to Heaven” è sicuramente il brano in cui si fa sentire maggiormente l’influenza dei Sex Pistols, mentre la successiva “Fire Sports” si segnala per l’unico (ben fatto) guitar-solo del cd. Gli altri brani si mantengono sulla falsariga dei precedenti, con un suono tipicamente punk rock semplice e genuino. Da ricordare ancora, “Sideway Heroes”, probabilmente il pezzo più riuscito, insieme a “Wild Card” ed a “Union Yank”, con un drumming “militaresco”.
Terminato l’ascolto, possiamo tranquillamente concludere che gli Hunns sono riusciti nel loro intento di scuotere le orecchie dei fans (e non solo), grazie a chitarre rabbiose, pezzi efficacissimi e ad una voce in grado di rendere il tutto unico ed originale.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: