IMPACT: 80-87

IMPACT: 80-87
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
LoadingAggiungi ai preferitiAggiungi ai preferiti!Consulta la tua lista degli articoli preferiti        

IMPACT: 80-87

Recensiamo questo cd in occasione del ritorno sui palchi di questa storica band ..clicca quì per tutte le info.

Devo fare un cappello di presentazione di questa storica band?
cercate sul web e troverete pane per i vostri denti.

IMPACT 80-87 racconta la storia musicale, e non solo, di questa storica Band che ha segnato un periodo storico lungo i tanto odiati anni 80 dove la milano da bere era padrona del sistema.

Da Ferrara si alzava il grido di questi ragazzi che credevano (e credono ancora) che il mondo potesse cambiare grazie alla sollevazione popolare e alla voce che gli era stata data dal PUNK, mezzo certamente efficace per esprimere rabbia e rivolta attraverso pochi minuti di una song che in questo CD sono raccolti per voi e per far ascoltare anche alle nuove generazioni che credono che il punk sia creste colorate, folklore “carnascialesco” e tecnica musicale.

Il PUNK è RABBIA e RIVOLTA, una attitudine, un modo di vivere in questa societa’, il non vivere da succubi e non bere la solita sbobba decelebrante.
Ascoltando le 32 tracce raccolte in questo CD ne avrete la conferma di come erano duri e puri certi ideali e di come sono ancora attuali nonostante il tempo sia passato (a non sono pochi anni).
Non per fare retorica ma credo che oggi nessuno puo’ affiancarsi a Band di questo calibro, di questi tempi, troppi sono i compromessi a cui scendere e non ci sono piu’ i duri e puri di un tempo, si è persa la dimensione di cio’ che è il REAL PUNK, non certo Mtv style ed affini vari…certi pseudopunk, magari nascosti dietro una tastiera credono di cambiare il mondo ma il mondo lo si cambia solo Faccia a Faccia.

“Alzati e Squotiti” Buon ascolto.


Condividi questa pagina!  

Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi:





Aggiungi un’immagine al tuo commento >