INGLOURIOUS BASTERDS FESTIVAL VOL.1

INGLOURIOUS BASTERDS FESTIVAL VOL.1
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!

Alla fine di questo festival la domanda che più mi assilla è: MA COME CAZZO FA A STARE ANCORA IN PIEDI IL DECIBEL?
Messo a dura prova anche sto giro, il locale ed il suo fantastico staff tengono botta all’ennesima bomba sparata dalla Out Of Control, che con questo Inglourious Basterds Festival vol.1 ci regala un’altra notte fatta di sudore, urla, sboccate e tutte quelle cose che fanno i punk quando si incontrano con gli altri punk ad un festival punk.
Iniziamo forte coi Miners, OI! da Bergamo, volevo sentirli già da un pezzo perchè ne ho sentito parlare molto bene, infatti non deludono nonostante non siano nemmeno le 19.00 e la gente sotto al palco sia davvero poca

Poi tocca agli Ultima Ripresa, OI! da Torino, visti di recente ed è sempre un piacere rivederli, riscaldano un bel po l’ambiente ed i kidz iniziano piano piano ad arrivare

Salgono i 5MDR, tra i miei preferiti, sempre un piacere rivederli e scambiare 4 chicchiere, il loro live è una bomba e partono i primi spintoni, le facce iniziano a sudare e la birra scorre a fiumi, anche Marcel degli Stage Bottles resta piacevolmente stupito dalla loro performance e la serata prende il volo…

Interessante quanto seguito intervento di Paolo della Brigata Dax, perchè il ricordo va tenuto vivo e la guardia non va MAI abbassata!

DSC_4991

Gli S-Contro li ho visti poche volte dal vivo, i ricordi sono tutti pieni di gomitate, gente per terra ed un muro di suono….ecco, più o meno è stato così, kidz in delirio per sti ragazzi e gran live

I Lumpen da Cosenza….uno di quei gruppi che ascolti da sempre e che ascolterai per sempre, storia e orgoglio della nostra scena, ai quali chiedo scusa per le poche foto ma dopo un po mi sono buttato nella mischia pure io….

Per ultimi gli ospiti speciali della serata, da Francoforte gli storici Stage Bottles, una delle band più militanti di Germania, in ottima forma e carichi a molla per loro grande risposta da parte dei kidz e live che finisce con un bell’applauso…perlomeno mi pare di ricordare…

Infine una piccola carrellata di “gente del Decibel”….staff, musicisti, kidz….insomma un po di quella gente senza la quale tutto questo non potrebbe esistere, a tutti voi dico GRAZIE


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: