KURASSAO KOJAK: Checce’ ne frega annoi!!”

KURASSAO KOJAK: Checce’ ne frega annoi!!”
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
KURASSAO KOJAK: Checce’ ne frega annoi!!”

Eccomi a recensire il cd più…mmmh…diuretico, forse è la definizione giusta visto il contenuto, che abbia mai sentito. Ma andiamo per ordine, innanzitutto mi sento offeso in qualità di romano perchè per fare i simpaticoni alla Carlo Verdone questi ragazzetti hanno preso in prestito il vernacolo dell’Urbe per storpiarlo e offenderlo gratuitamente. Ma soprassediamo e veniamo alla parte musicale…che dire, realizzazione tecnica precisa, pulita direi addirittura quasi perfetta, un melodic Hc veloce e cattivo. Starete già pensando che ci troviamo di fronte ad un capolavoro nostrano?!?! Ebbene si, un vero capolavoro di demenza e stupidità!!! Non sò sinceramente se ci troviamo di fronte a dei geni incompresi o a dei ragazzi che alzano un pò troppo il gomito il sabato (e non solo) sera e quindi si limitano a dar libero sfogo alle loro pazzie.Tra le varie tracce forse fà cagare o vomitare di più, come volete voi la canzone, “Diarrea”. Io ho sempre pensato che la musica Punk, più di altri generi, avesse un messaggio socialmente forte che vuole mandare ma purtroppo forse sono solo legato a certi vecchi stereotipi (quanto mai cari a chi crede in quello che significa questa musica) ma dopo il pop/punk alla “1,2,3 fuck you…” dopo l’emo-core depressivo alla “Oh my baby I love you so much…” questi ragazzi hanno aperto un nuovo filone musicale, il Demential/punk alla “Puzza di merda sotto alle ascelle…yeah!!” Un saluto e alla prossima scorreggia(o rutto che voi preferiate)!!


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: