LEFTÖVER CRACK: Mediocre generica

LEFTÖVER CRACK: Mediocre generica
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
LEFTÖVER CRACK: Mediocre generica

Questo primo full-length album dei Leftöver Crack stupisce e incuriosisce subito, dalla prima occhiata e dal primo ascolto, da tutti i punti di vista. Ma andiamo con ordine… Le 13 tracce che sentirete sono un concentrato incredibilmente energico di punk, rock, ska, thrash e hardcore!! Difficile perciò rendere perfettamente l’idea di pezzi che sono così eterogenei tra loro, veloci, ricchi di passaggi, di cambi di tempo e chi più ne ha più ne metta… Certo questo può creare a qualcuno un po’ di incertezza, può dare un’impressione un po’ caotica del disco, ma in fondo è proprio questo che sembrano volere questi quattro pazzoidi americani. I suoni sono piuttosto sporchi ma molto “live”, i cantati ruvidamente melodici, aggressivi e spesso urlati o gutturali. Pezzi come Homeo-apathy, NC, Burning In Water e With The Sickness sfiorano la follia, con le loro sonorità un po’ tetre e incazzate, e ad essi si contrappongono nettamente brani punk-ska come Nazi White Trash, Crack City Rockers, Born To Die e Gay Rude Boys Unite (della quale trovate poi anche la versione strumentale alla traccia 13). Ma non è finita, c’è spazio anche per suoni punkabilly con The Good, The Bad & The Leftöver Crack, punk-rock spinto con Stop The Insanity e per un intermezzo tranquillo e di vocazione clericale come Interlude. Il pezzo migliore è però Atheist Anthem, dal suono duro e melodico. Anche l’art-work si fa notare, domina il nero con caratteri in stile horror-dark, testi dei pezzi (socio-politici nei temi), foto, info ed etichette simil alimentari con peso, calorie (0 non temete), ingredienti, ecc.. Che disco ragazzi, qui ce n’è per tutti, ma proprio tutti!
Tracklist: Homeo-apathy – Nazi White Trash – Atheist Anthem – The Good, The Bad & The Leftöver Crack – Gay Rude Boys Unite – NC – Interlude – Stop The Insanity – Crack City Rockers – Burning In Water – With The Sickness – Born To Die – Gay Rude Boys…Instrumental.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: