LIBERATOR: Soundchecks 95-00

LIBERATOR: Soundchecks 95-00
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
LIBERATOR: Soundchecks 95-00

Anche i Liberator cedono alla tentazione di “aprire i cassetti” dei loro archivi al pubblico e con questo “Soundchecks 95-00” pubblicano ben 19 pezzi che, a vario titolo (rarità, cover, alternate takes) rientrano nella categoria “stranezze”. Solo che, credo sarete d’accordo con me, se questa operazione la compiono, tanto per fare un’esempio eclatante, i Beatles il tutto assume un preciso significato, ad opera di questi svedesi skankeggianti l’operazione prende una dimensione ben diversa. E non voglio sputare su questo disco, anche perché a me la band di Robert e soci, che con “Too Much of Everything” (ultimo “vero” lavoro) aveva saputo fare ottime cose, è sempre piaciuta; critico semmai la necessità di questo disco. Davvero avevamo bisogno di scoprire la loro cover di “Does your Mother Know?” degli ABBA? Ha senso riesumare pezzi incisi nel 1995 quando oramai si è lontani anni luce, stilisticamente e musicalmente, dagli esordi? Ognuno avrà la propria risposta ma la mia è no. Avrei lasciato volentieri questi pezzi nel cassetto per ascoltare quello che OGGI i Liberator sanno fare, e cioè fondere in maniera pregevole lo ska con il rock, il reggae con il pop in una miscela magari non eccessivamente originale ma efficace. Per il resto nulla da eccepire, un missaggio che riequilibra le molteplici origini dei pezzi (sia in studio che dal vivo), una tracklist mediamente buona con annesse precise note esplicative ed una copertina vintage completano una confezione più che buona. Forse è il cinismo che avanza con il passare del tempo, ma, almeno per il sottoscritto, sarebbe bello vederne sempre meno di operazioni del genere.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: