L’invasione Degli Omini Verdi + Porno Riviste @ Live Forum (Assago)

L’invasione Degli Omini Verdi + Porno Riviste @ Live Forum (Assago)
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!

08/02/2014

Assago, zona Forum. Tra la Final Eight di Coppa Italia e il musical Frankenstein Junior qualcuno ha scelto la terza strada: una doppia performance punk sul palco del Live Forum.

1653568_10152240363275499_808449429_n

La serata fa parte della serie Kick Ass Night, che prevede uno o più concerti seguiti da DJ set. Ma soffermiamoci sulla prima parte. Con qualche minuto di ritardo (ma chi se ne frega, è sabato sera) iniziano a suonare i ragazzi de L’Invasione Degli Omini Verdi, che hanno scritto un pezzo di storia dell’hardcore punk italiano di inizio anni Duemila. Qualche aficionado sotto il palco canta a memoria tutti i pezzi in scaletta, altri li riscoprono estasiati dopo essersi ricordati di aver ascoltato qualche loro canzone su un CD masterizzato in epoche remote.

In poche parole, con la loro carica e bravura Ale, Gio, Giacomo e Mauri riescono a trasportare e coinvolgere chiunque si trovi nel locale, compresi quelli che hanno deciso di prendere la macchina – o meglio ancora i mezzi – solo ed esclusivamente per gli headliner, le mitiche Porno Riviste. Nonostante si siano spesso opposti alle catene della grande distribuzione, dovrebbero fare anche loro una tessera fedeltà per i loro fan… sfido chiunque a confessare di averli visti live meno di tre volte. I

l fatto è che quando si arriva a un loro concerto si sa già come andrà a finire – indipendentemente dalle condizioni psicofisiche di Tommi + Marco + Alberto + Marco: casino, divertimento, pogo e voce che se ne va a fine serata. Ovviamente non mancano le sorprese.

Questa sera il concerto inizia con un brano della colonna sonora di Arancia Meccanica; poi, più o meno a metà performance, sale sul palco Dani, ex chitarra e voce (storica) del gruppo. La scaletta prevede un bel po’ di tracce dell’ultimo album, Le Funebri Pompe, lasciando a bocca asciutta tutti quelli che volevano fare un salto indietro nel tempo ascoltando canzoni storiche come Pilota, Pinolo o Come piace a me.

Nonostante tutto, a fine esibizione il popolo punk – clubbers esclusi – raggiunge l’uscita soddisfatto, con in testa la precedente benedizione di Ale degli Omini Verdi: “nel nome del padre, del figlio e dello spirito punk”.

L’invasione Degli Omini Verdi – scaletta (quasi completa)

Il meglio di me

Avrai

Nel nome di chi

L’ultima cavia

Illusione

Stella

Ancora qui

Porno Riviste – scaletta

Automatico

Tempi cupi

Tu sai come si fa

O.V.P.R.S.

Un insetto

Voglio un cane

Io sono qui

Kamikazen

La peggio cosa

Fumo negli occhi

Hey playboy

Non lo sai (C.N.C.C.)

Tutto uguale

Tensione 16

Black night

Arriverò

Gli ultimi secondi

M.I.B.

Candelina

1 di voi

Mi dia del lei

Buoni sconto


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: