Malasuerte Fi*Sud (11 novembre 2017 – CPA Firenze Sud)

Malasuerte Fi*Sud (11 novembre 2017 – CPA Firenze Sud)
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!

Ed eccola, finalmente, una delle date, uno dei concerti da me più attesi di quest’anno! Sabato, 11 novembre 2017 parto insieme a Lukas il primo pomeriggio per raggiungere il CPA Firenze Sud. Viaggio velocissimo, arriviamo al CPA, salutiamo gli Amici fiorentini e ternani. Che piacere tornare in questo posto, sempre uno dei miei preferiti per accoglienza, partecipazione e militanza! Già dalla cena con circa 200 persone, si capisce che il clima è decisamente di quelli belli. Dopo cena fuori fuochi d’artificio e intanto aprono la sala concerti.

Circa alle 22.45 salgono sul palco i Kaosforcause di Terni. A Claudio ormai da tempo mi lega un’amicizia, ma fino ad oggi non sono mai riuscito a vederli dal vivo. Col loro punk/hardcore – combat mi piacciono da subito. Si fanno notare per una grande carica e con entusiasmo da vendere sul palco. Fanno i loro pezzi e prima di chiudere il concerto c’è spazio anche per una cover della Banda Bassotti. Viene fuori un live bello e coinvolgente, anche se, diciamolo pure, non è facile per nessuna band “conquistare” il pubblico in una serata come questa dove l’attesa per il headliner, in questo caso la Malasuerte Fi*Sud, è semplicemente tantissima.

E dopo i Kaosforcause ecco la Malasuerte Fi*Sud, i padroni di casa si può dire. Rieccoli dopo una lunga pausa senza concerti dove appunto si sono dedicati interamente al nuovo disco “Brucierà Per Te”, che viene infatti presentato oggi. L’attesa è tantissima e infatti già ai primi pezzi, tra questi anche “1530”, il primo singolo del nuovo disco che era uscito a giugno, il pubblico si scatena subito. Dopo Massi & co. Fanno tutti i pezzi del disco nuovo, tra questi il titolo del nuovo album, ovvero la bellissima “Brucierà Per Te”, così come un pezzo dedicato al boxer antifascista livornese Lenny Bottai. I nuovi pezzi piacciono parecchio e trattano come sempre in maniera diretta temi attuali come abusi di potere in divisa, immigrazione, ecc. Ma per la recensione dettagliata del nuovo disco verrà pubblicato un articolo a parte tra poco!)

Oltre ai pezzi nuovi fanno i vecchi classici come “La Gente Come Noi” e c’è spazio anche per un pezzo in acustico che canta il solo Massi con la chitarra – dedicato a Bollo, un compagno del CPA mancato troppo giovane già qualche tempo fa.

Il CPA è una vera bolgia e la Malasuerte Fi*Sud come sempre non delude le attese – soprattutto quando gioca in casa. Due ore di live coinvolgente, pieno di novità ed entusiasmo ripagano ampiamente la tanta, troppa attesa.

Dopo salutiamo i tantissimi Amici presenti al concerto e dobbiamo decidere se tornare a casa o meno. Ma visto che sono comunque le 2.30 e danno nebbia lungo gran parte del nostro viaggio, decidiamo di fermarci qualche ora a casa del mio grandissimo Amico Ale e di ripartire con calma la mattina. Dormita, colazione insieme e ripartiamo con calma verso casa. GRAZIE alla Malasuerte Fi*Sud per un super concerto e un gran, gran disco nuovo che si candida seriamente per essere il disco dell’anno nei nostri ambienti da queste parti. GRAZIE al CPA Firenze Sud – sempre un gioiello questo posto! Un GRAZIE ai tanti Amici rivisti con immenso piacere e il GRAZIE più grande al mio Amico Ale e famiglia per la splendida ospitalità – ci avete fatto sentire come a casa!

 


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: