MORAVAGINE: Per non crescere

MORAVAGINE: Per non crescere
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
MORAVAGINE: Per non crescere

Hellflip001: Moravagine – per non crescereMoravagine, un nome che di sicuro non sarà nuovo per chi usa internet. Hanno sparpagliato loro canzoni in tutti i siti che si occupano di punk, facendosi conoscere anche in luoghi che non hanno ancora toccato con le loro date. Innumerevoli presenze su varie compilation (tre venezie, astropunkers, soniche avventure punk, kings of punk, rocksound). Un gruppo emergente, ma già con numerosissimi fan. Purtroppo legati alla notizia della prematura scomparsa del loro bassista, Giacomo Spanò. I Moravagine hanno suonato con band del calibro dei derozer, tre allegri ragazzi morti, peter punk e tanti altri. Che dire? Beh direi iniziamo a parlare del disco. “Per non crescere” rappresenta il loro esordio “ufficiale”, avevano già pubblicato un demo, “vizi” e un altro cd “punk for fun”, distribuito non benissimo, questo lavoro si può quindi definire “esordio”, e che esordio! 14 pezzi, tra cui 4 prese dal loro, peraltro registrato benissimo, demo, e altre 10 nuove o quasi, con una traccia multimediale. Musicalmente non gli si può rimproverare nulla, 5 ragazzi che sanno suonare decisamente bene i loro strumenti, e le loro canzoni dimostrano tutto questo. I testi sono simpatici e semplici, forse a volte un po’ troppo (no, scherzo). Nel disco si può trovare ska, punk-rock, fino all’ hardcore melodico, senza mai perdere in potenza o in stile. Canzoni come “occasioni perse”, “piccolo mike”, “vizi”, “il saggio disse” mi lasciano praticamente senza parole; reggono decisamente il confronto con tanti gruppi americani tanto osannati, e dal vivo non deludono. Non perdetevi questo disco, o qualche loro esibizione live. E come dice davide…beh, per venti sacchi!


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: