PEAWEES: Dead end city

PEAWEES: Dead end city
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
PEAWEES: Dead end city

Ok, i Peawees ormai li conosciamo tutti e spero anche il loro ultimo mitico cd “dead end city”… Spezzini con il rock’n’roll nel cuore e un sangue punkrock, artefici di un connubio rock’n’roll punk che non ha rivali dentro e fuori i confini italici. Se n’è accorta un anno fa la Sturdumb che ha deciso di occuparsi della produzione della loro ultima fatica “dead end city” e se ne sono accorti pure i ragazzi dell’Ammonia che hanno deciso di riproporre e potenziare l’omonimo cd per promuoverlo in modo più efficace nel panorama nazionale grazie al supporto di una distribuzione migliore. Non ripeterò quanto si è già scritto per questo eccezionale cd (leggi la recensione)… ma mi preme sottolineare che è una pietra miliare delle produzioni underground italiane! I peawees sono quanto di meglio il panorama punkrock/rockarollo possa offrire attualmente… Veloci e potenti con un sound devastantemente abrasivo e coinvolgente… continuano a migliorare sè stessi e questa versione “potenziata” del cd nè è una prova… ascoltare per credere. I miei complimenti alla band e allo sforzo dell’Ammonia nel credere in loro cercando di promuovere al meglio il meglio. Qua non cè niente che tenga, non c’entra vi piaccia il 77 o ascoltiate solo poppy punk, che vi garbi l’hc melodico o patty pravo… i Peawees vanno ascoltati, seguiti e amati… spaccano il culo e “dead end city” è il modo migliore per iniziare ad amarli! take care


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: