Premio Punkadeka 0329-30 Novembre 2003

Premio Punkadeka 0329-30 Novembre 2003
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!

Si è svolta l’ultimo giorno di Novembre la premiazione della prima edizione del Premio Punkadeka Punk Band 2003, ringraziando tutti i partecipanti, tutti coloro che hanno votato, quelli che sono passati allo stand al Mei, tutti quelli che hanno creduto, sostenuto e supportato questo progetto; vi lascio al report dei giorni del Meeting delle Etichette Indipendenti scritto direttamente da Devil; “valletto” insieme al mitico Freak Antony (Skiantos) della premiazione…

Io e il Deka arriviamo allo stand non proprio di buon ora e ad accoglierci c’erano già gli omoni della Gridalo forte con lo stand della Banda Bassotti gia’ preparato, mentre noi dovevamo montare tutto…appendi lo striscione, le foto, apparecchia il tavolino e siamo gia’ pronti per l’aperitivo fornito dal Deka, Coca e Rum per tutti… in men che non si dica la bottiglia era gia’ vuota e noi brilli. Verso le 11 arriva Marco Balestrino dei Klasse Kriminale e si appoggia al nostro banchetto con Kriminal Class e Stay punk, una strabella compilation…finalmente Marco KK, un’ altra persona con i piedi per terra in mezzo a tanti alieni che si agiravano per gli stand.

L’anno scorso avevamo lo stand insieme alla Nicotine Records di Tortona, label ricca di titoli R’n’R e Garage, sicuramente tra le migliori in italia per il genere, ad un certo punto vediamo Alberto Nicotine arrivare alla stand di Punkadeka per salutarci e lasciarci le ultime sue uscite tra cui il nuovo degli Human Tanga e dei Danny Wednesday capitanati dalla bella Amanda…

Un salto in segreteria per burocrazie varie e saluti vari tra cui la Roberta che per tutto il parto MEI ci ha assistito sino a guadagnarci lo sgozzamento a causa dell’immenso scambio di e-mail e telefonate …le ore passano velocissime e tra scambi di saluti passo anche da quelli del Mucchio Selvaggio dove trovo la grande capa Daniela Federico in persona ma manca l’ormai invisibile Max Stefani…non vedo nemmeno Federico Guglielmi ma in compenso ci sono i fidi giornalisti… alle 16 arriva Alessandro de “iPUNK” con il fumetto compilation, forse dovevamo fare una conferenza stampa ma dato l’arrivo posticipato, Alessandro parla direttamente allo stand con la gente interessata e dialoga con loro spiegandogli il lavoro… io mi sfoglio il fumetto e poi mi compro una copia a soli 5 euro (consigliato).

La serata volge al termine e, con i ragazzi della Tube Records e decidiamo di andare a cenare  e fare un po di fiesta insieme… a serata/nottata si conclude, siamo distrutti e ci aspettano 100 km prima di arrivare a casa…non so come, ma ci siamo arrivati.

Secondo giorno:

Sveglia mattutina e partenza spedita…è il giorno clou, quello che aspettiamo da tre mesi e che finalmente è arrivato.

Mi porto dietro una bella torta alla maria, naturalmente non sto qui a dirvi che è sparita in un battibaleno insieme ad una bottiglia di wisky… passa velocemente Fastiko’ di Rockit per un saluto veloce ed un breve scambio di opinioni e poi i ragazzi di RockSound (per un breve scambio di torta, wisky, birra, giornali e t-shirt).

Verso mezzogiorno arrivano Davide Tamburlini e Giorgio Sala…Punkadeka Staff è più o meno al completo ed io sono Molto felice…senza accorgercene arrivano le 14 e cominciano a fioccare le telefonate…i RAW POWER arrivano da Salerno dove hanno suonato il giorno prima, i Persiana Jones da Berlino reduci del Punkitalia 3 e, la Banda Bassotti da Livorno …i Mudlarks ci avvisano che sono in viaggio da Vicenza, speriamo che tutti arrivino per tempo ed intanto tra saluti ed incontri con amici (Moravagine, Latte+, Giorno di Paga, i ragazzi della POTA records, Poiz dl Rock Valley, i Chupacapra, i Delicious, Stefy del Tempo Rock e moltissimi altri… [la lista è lunghissima], vado a cercare la troupe di Rock TV capitanata da Manuel e Nasty…intanto Tommy aveva dato l’ok e tutto poteva procedere.

Arrivano i Persiana e vado ad accoglierli, nel frattempo anche la Banda Bassotti è arrivata e chiamo Manuel per comunicargli di venire allo stand per le interviste …puntuale alle 15,30 ecco arrivare la troupe di Rock TV e Manuel intervista le Band…anche i Mudlarks riescono ad essere intervistati anche se arrivati all’ultimo minuto, trafelati e felici ci sono anche loro con noi.

Ecco che Mauro mi chiama al cellulare dicendomi che i RAW POWER sono al cancello, bene, ci siamo tutti e alle 16,15 tutti dietro il palco per gli accordi con i tecnici che predispongono i live set sui due differenti palchi affiancati dove poi suoneranno in alternanza, i Persiana, la Banda e Raw Power…FINALMENTE scoccano le 17 e tutto è pronto.

Sorpresa delle sorprese mi ritrovo al fianco per la consegna dei premi un mito ed una legenda, ovvero FREAK ANTONY dei mitici Skiantos che si è offerto di seguirci nella premiazione…mi tranquillizzo e partiamo… tutto scorre velocemente e non mi accorgo di nulla, tutto mi passa d’avanti alla velocita’ della luce, sono emozionato, stanchissimo, felice…  Il tendone dei concerti è pieno di gente, presento i RAW POWER e sono ancor piu’ stranito dalla bonta’ e genuinita’ di Mauro. Quando salgono sul palco la Banda Bassotti non credo alle mie orecchie, una delle Band che AMO di piu’ ed io li a presentarli e consegnargli un riconoscimento, sto sognando …sono insieme ai romani che amo di piu’, mi sento a casa.

I Mudlarks, giovanissimi, strafelici…mi dispiaccio per loro che non riescono a far sentire la loro musica dal vivo (i tempi sono limitati) ma son certo che capiteranno altre occasioni per farlo ed infine con Deka premiamo i grandi vincitori… i Persiana Jones, ultimi a salire sul palco ma primi ad aprire il Live set.

Due premi a loro, Beppe & Silvio sono davvero stanchi ma la Band è carica e sforna un set da fuoco con Bob che non si spreca in salti e sudore…

Con la Banda Bassotti ricordo che ad un certo punto Pikkio mi chiamò sul palco a cantare con lui “Bella ciao”…salto di qua e di la, mi trema la mano e non riesco a tener ferma la macchina fotografica, il cuore di Roma ha colpito ancora e la Banda Bassotti consolidano ancor di piu’ in me la stima e l’affetto sincero con la loro musica che sprigiona un sentimento grande e voglia di liberta’.

 

 

RAW POWER grandissimi sul palco, peccato per la brevita’ del set che non fa ascoltare al folto pubblico la richiesta “State oppression” ma sono felice per loro e loro lo stesso…ci vedremo piu’ tardi allo stand di punkadeka e li lascio all’intervista per Rock TV.

Di rientro allo stand sono in molti a fermarmi e fare i complimenti, non so per cosa perchè ero talmente preso che non mi ero accorto che tutto fosse terminato, la Banda scappa a Roma e i Persiana a Torino, ci salutiamo velocemente senza falsi riti, siamo tutti felici e contenti…basta guardarsi negli occhi per capire.

Mauro e i RAW POWER passano dallo stand e facciamo qualche foto, ci salutiamo e  scappano anche loro…la stanchezza li assale, dopo giorni di tour il meritato riposo per riprendere alla grande.

 

Le ore scorrono e arriva l’ora di smontare tutto, salutare un pò di amici, ma prima di andare via ci troviamo faccia a faccia con Roy Paci, lui come sempre disponibile colloquia con noi…gli regaliamo una sua foto scattata da me, felice ringrazia e noi idem, gli confessiamo che ci fa un pò specie il fatto di vederlo in mezzo a noi piccoli, lui tranquillo come il sole ci dice che quando c’è l’attitudine PUNK ci si comporta cosi’ e a lui piace stare in mezzo alla gente…non si è grandi per caso e per Roy Paci è il caso di dirlo…di palloni gonfiati al MEI ne giravano davvero tanti ma Roy Paci li ha sterminati tutti con la sua sincerita’ e solarita’, ci ha fatto davvero felici, a volte basta una parola per ridare il sorriso a qualcuno…Grazie Roy.

Infine non sto qui a dirvi quanti Demo abbiamo raccolto perché sono davvero una enormita’… (saranno tutti recensiti.. lasciateci il tempo..) è incredibile quanta voglia di farsi sentire c’è in giro e credo che non ci sia mezzo migliore che l’arte, che sia musica, letteratura, teatro …noi seguiamo cose di musica ma lo spettro della comunicazione artistica è davvero enorme ed è il caso di dire che è bello vedere quanto movimento ci sia intorno.

Ringrazio tutti quei ragazzi che ci hanno lasciato i loro demo ed hanno riposto in noi la loro fiducia che NOI tratteremo con il dovuto rispetto.

 

L’ora della partenza è arrivata… ci salutiamo con David e i raga’ della Gridalo forte, gli regaliamo una foto della Banda con Dedica da appendere nel loro Ufficio in San Lorenzo (Roma) vicino alla targa che gli abbiamo riconosciuto…Chiudiamo così la serata ed il nostro MEI ma prima ripassiamo per la segreteria a ringraziare…troviamo Giordano, organizzatore del MEI, ci fa i complimenti e ci chiede un po’ di noi…s iamo certi che l’anno prox ci saremo ancora per far sentire la nostra voce e quella di chi ci segue…perché noi abbiamo portato il MAI al MEI, qualcuno fortunatamente se ne è accorto e ringraziamo.

Grazie Giordano e Grazie MEI…Grazie Persiana, RAW POWER, Banda Bassotti, Mudlarks…Grazie a Mario, Manuel, Tommy, Nesty, Stefano e lo staff di Rock TV…”Ci incontreremo ancora un giorno”…

 

Stanchi & felici torniamo a casa…io a Reggio Emilia e il Deka a Milano…

 

Lunedi’ mi son svegliato e tutto mi sembrava un sogno…un gran bel sogno.

 

GRAZIE a TUTTI…di Cuore.

 

PREMIO PUNKADEKA 2003
“…ci son cose che ti cambiano, mentre i sogni non tramontano, ci son cose che rimangono…”

 


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: