PUNK ROCK HOLIDAY 2018 – LIVE REPORT GIORNO TRE: BAD COP/BAD COP – SNARESET – TALCO

PUNK ROCK HOLIDAY 2018 – LIVE REPORT GIORNO TRE: BAD COP/BAD COP – SNARESET – TALCO
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
PUNK ROCK HOLIDAY 2018 – LIVE REPORT GIORNO TRE: BAD COP/BAD COP – SNARESET – TALCO


Possiamo parlare per un attimo del fenomeno delle stage invasion? Una volta erano il coronamento epico di una performance spettacolare, e avvenivano di solito alla fine di pezzi particolarmente antemici che si contavano sulle dita di una mano, come (ovviamente) “BroHymn”, “Skinheads on the MBTA”, qualcosa degli Agnostic Front…a questa edizione del festival invece ogni giorno un paio di stage invasion. Pure le Bombpops hanno avuto la loro,una roba indegna: mentre facevano la foto di fine concerto con la gente dietro, qualcuno con delle manie di protagonismo e bisognoso di attenzione ha deciso di salire sul palco e mettersi dietro di loro nella foto, e poi dietro tutte le altre pecore a fare lo stesso. Stage invasion neanche per motivi musicali, ma di mero protagonismo. Patetico.
C’è stata una stage invasion anche durante gli opener del main stage, i Mute…per carità, la cover hardcore di “To be with you” è FANTASTICA, ma addirittura una stage invasion? E  ce ne sono state altre che ho visto e sicuramente altre durante i concerti che mi sono perso.
A parte questo insieme ai The Menzingers l’altra sorpresa migliore del festival sono state per me le Bad Cop/Bad Cop, che mi ero perso al Punk in Drublic. Nei quaranta minuti a loro disposizione ribaltano il parterre col loro punkrock bello aggressivo ma mai noioso, condito di ritornelli spettacolari.
Coi Talco invece ho un problema: sono contentissimo delle band italiane che all’estero spaccano, e i Talco vanno benissimo fuori dall’Italia, ma per quanto trovi la parte musicale molto buona (alcune soluzioni mi portano alla mente Mano Negra e Gogol Bordello, ma su un impianto di base skacore), il cantato mi respinge tantissimo. Questa roba da cantautore Guccini/Modena City Ramblers declamatoria, quasi parlata a volte mi fa veramente scendere la catena e me li rende inascoltabili. Peccato. Ovviamente il Punk Rock Holiday non la pensa come me i Talco fanno un concerto fantastico, con miglia di persone che impazziscono letteralmente.
In mezzo, nel pomeriggio, in un orario totalmente casuale mi sono fatto un giro al beach stage e mi sono ascoltato questi Snareset, tedeschi che non avevo mai sentito nominare…band molto giovane ma molto promettente, punk bello veloce quasi tutto cantato a 2 o 3 voci e ritornelli super. Beccateveli su Bandcamp.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: