PUNKREAS

PUNKREAS
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!

Tornano in questi giorni con un nuovo album dal vivo e con un nuovo tour estivo che calcherà i palchi di tutta Italia… facciamo due chiacchiere con Paletta, bassista della band.

Dopo circa 15 anni il primo live… cos’è cambiato nei Punkreas in tutti questi anni?
Direi che c’è qualche chilo in più e un po’ di capelli bianchi ma lo spirito è rimasto sempre lo stesso (per spirito mi riferisco all’alcol).

Per quanto riguarda l’aspetto musicale nel corso degli anni e degli album abbiamo mescolato nuove sonorità con il vecchio stile mantenendo la costante dei testi ironici e nello stesso tempo schierati insomma penso che siamo rimasti sempre gli stessi. 

 … e nella scena punk italiana secondo te quali sono le differenze rispetto a 15 anni fa?
A mio parere sono aumentati i gruppi di buona qualità ma purtroppo sono diminuite le possibilità per loro di esprimersi dal vivo. Una volta il solo circuito dei centri sociali ti permetteva di girare e farti conoscere per tutta la penisola ora che molti di questi C.S. non ci sono più ci si affida ai club che non sempre sa riconoscereil valore di molte nuove band soprattutto se italiane. Tra gli italiani un po sottovalutati ci sono sicuramente Gerson e Peawees

 Sei contento del risultato delle ultime elezioni… secondo te cambierà qualcosa?
Sono contento si ,cazzo. Quando erano loro a vincere brindavano a champagne ed ora è il momento di cambiare tutte le porcate che hanno fatto e brindare a spumante.

 

A proposito di attualità… caro Paletta … credi ancora di aver vinto gli scudetti degli ultimi anni? … Cosa mi dici del caso Moggi?
Non ho la forza ne la voglia di rispondere. Non c’ho più l’anima,me l’hanno uccisa. Da oggi il mondo del calcio non è più il mio mondo. Cazzo devo dire?  Starò muto per un decennio.

Tanto voi non vincete mai lo stesso. (Deka bastardo)

…Torniamo a parlare di Punkreas …A quale pezzo siete particolarmente affezionati e perchè?
Io a “Occhi puntati” perché sono cresciuto nell’ epoca del “va a lavurà barbon!!!!”   E quella è stata la nostra risposta.

Cosa troviamo in questo nuovo cd live… presentalo ai lettori di Punkadeka.it ..
La nostra storia espressa nel modo che ci piace di più cioè dal vivo. Inoltre abbiamo inserito canzoni tratte da tutti i nostri cd e per l’occasione lo abbiamo fatto mixare a Paolo Dal Broi lo storico fonico di Paranoia e Potere nonché nostro storico amico.

 E’ stato registrato ad un unico concerto?
No, le riprese le abbiamo effettuate in giro per tutta la tournee,da Milano a Modena , Marghera, Piacenza, Pinarella, Verona e da qualche altra parte che ora mi sfugge.

State ripartendo con un nuovo tour estivo… cosa dobbiamo aspettarci?
Toccheremo molte località a nord centro e sud quindi ce ne sarà per tutti. (Speriamo che il fisico regga)

Consueto spazio libero … dì quello che vuoi

Deka ti odio    

 

 


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: