RANDY

RANDY
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!

E’ da poco uscito “The Human Atom Bombs” l’ultima fatica degli Svedesi Randy… ne abbiamo parlato con loro…
Sonopassati sei anni dal vostro primo album.Cos’è cambiato nel vostro modo di faremusica?

Sonocambiate un sacco di cose..anzi direi tutto!
Innanzituttoil gruppo si è totalmente modificato ….cisono nuovi membri…e poi è cambiata anchetutta la scena musicale …
Abbiamoiniziato nel ’92, quando imperava l’Hardrock…e noi stessi ascoltavamo erisentivamo di queste influenze…ora inveceascoltiamo maggiormente musica punk,come ad esmpio i Millencollin…e diconseguenza è cambiato anche il nostrostile…
  • Dimmicinque parole per descrivere il vostro cd"Human Atom Bombs".
1-Intenso;
2-Energico;
3-Sarenderti felice….perchè riesce atrasmetterti energia;
4-Esplosivo..soprattuttodal vivo;
5-Vero…perchèci rappresenta …riflette il nostro modo difare musica.

 

  • Cosapotete raccondarci della vostracollaborazione con Pelle Gunnerfeldt?

E’un grande! Grazie a lui abbiamo cominciato asuonare in un sacco di posti e abbiamoconosciuto diverse persone….siamocresciuti molto dal punto di vistaprofessionale…e poi finalmente non eravamo piùrilegati solo alla scena punk svedese..insommaentravamo in una dimensione più grande…piùeuropea…

 

  • ….Edella Burning Heart?
Erala prima volta che suonavamo per una grandecasa discografica….
Sicuramenteè molto diverso…insomma suoni davveroovunque per farti promozione, e poi tiesibisci con molti altri gruppi..magari piùfamosi e in questo modo ne approfitti e tifai conoscere…
 
  • Dopoaver firmato il contratto con la BurningHeart, in un’intervista avete affermatoche " Era l’unica alternativa perrestare punk"…Perchè sosteneteciò?
 
Siamorimasti per ben 10 anni nella scenaunderground svedese…grazie a loro siamovenuti fuori..abbiamo iniziato a girarel’Europa e a suonare in ogninazione..facendo conoscere la nostra musicae le nostre idee…
Conloro siamo veramente liberi di fare tutto:non siamo sottoposti a nessun tipo dicensura, scriviamo liberamente i nostritesti, siamo totalmente indipendenti…èuna figata!
  • Aproposito dei testi delle vostre canzoni…possono essere definiti anticapitalisticie rivoluzionari.

Cosane pensate delle recenti manifestazione sull’anti-globalizzazione …sapete chequest’estate  ne è prevista una a Genova,qui in Italia…

 

E’un buon segno! Insomma finalmente c’è chicerca di reagire! Ho visto gruppi nasceresia in Francia che in Svezia…trovo che siagrande tutto ciò….
Nonpenso che la globalizzazione in sè sia unproblema…quello che è sbagliato è ilfatto che con essa i ricchi finiscono perarricchirsi sempre più a scapito dellepersone povere, che rimarranno tali…e inalcuni casi peggioreranno la lorosituazione…
Ilproblema è che in questo modo i veriproblemi sociali passano in secondo pianorispetto al continuo bisogno di produrre econsumare!
Mala globalizzazione non è solo questo: sononati negli ultimi anni diversi movimenti chepotremmo definire di "reazione",che diffondono le loro idee grazie alweb…in questo modo tutti possonoconoscerne progetti e idee…questo èun esempio "positivo" dellaglobalizzazione…e non penso che sial’unico…
 
 
  • Cosane pensate del mercato della musica suinternet e della questione "Napster"?
 
Pensoche Napster rappresenti un vero problemasolo per le grandi case discografiche, chesono in fondo le uniche ad arricchirsi e arisentire di questa situazione…ma per lepiccole bands..non ancora affermate alivello mondiale il problema nonsussiste…anzi, ritengo che sia un buonmodo per farsi conoscere..insomma tuscarichi, ascolti e se il cd ti piace …locompri!
 
  • Quantaimportanza assume per voi il potersuonare dal vivo e qual è il rapportocon il vostro pubblico?
 
Amiamosuonare dal vivo…ci permettere ditrasmettereemozioni..pensieri..insomma…non suoniamosolo per soldi…amiamo suonare!
Ainostri concerti si fa casino, la gente sidiverte e ci segue nelle diverse date deltour…è bello vedere che c’è chi conoscele nostre canzoni e canta con noi…davvero grande…
 
  • Qualisono i vostri progetti per quest’estate?
 
Dovremmosuonare in giro per l’Europa per circa tresettimane in alcuni festival ….ma non c’èancora nulla di certo!
 
  • …..passereteanche per l’Italia?
 
Nonsaprei, come ti dicevo è ancora tutto daconfermare…
 
  • Comesai, poche settimane fa il mondo punk hasubito una grave perdita… è scomparsoJoey Ramone…Cos’hanno rappresentato i Ramones per voi?
 
Trovoche sia stata una grande band…sono la veraleggenda del punk..e non solo!
Noiabbiamo appreso moltissimo da loro, dal lorostlile, dalla loro energia…dal loro mododi fare musica punk…Sono stati davvero deigrandi!
 


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: