RAW POWER: Still Screaming After 20 years

RAW POWER: Still Screaming After 20 years
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
RAW POWER: Still Screaming After 20 years

In contemporanea con l’intervista, pubblichiamo la recensione di “Still Screaming After 20 years” uscita qualche tempo fa per la Riot Records (Se passate da Milano, non perdete l’occasione di farci un salto.. viale Monza N.27 n.d.r.).Raw Power un nome che ha fatto la storia dell’hardcore mondiale (e non stò esagerando!), molto più famosi all’estero che in Italia, sono un gruppo di riferimento per molte punk/hc/metal band di oggi (vedi anche Bad Religion o Pennywise). Questo cd è caratterizzato -aimè- dall’ultima registrazione di Giuseppe Codeluppi alla chitarra, anche perchè dopo la sua scomparsa la band emiliana ha deciso di continuare a suonare senza – giustamente- sostituirlo, quindi proseguirei con una sola chitarra. Un altra caratteristica di quest’album è il ritorno alle prime sonorità, molto più Hardcore rispetto alle ultime pubblicazioni, sound come sempre duro, veloce e potente con i tipici “metallosi” assoli di chitarra che solo loro sanno regalarci. Da segnalare la cover piuttosto stravolta di “Territorial Pissing” dei Nirvana (guardacaso la mia canzone preferita della band di Seattle), belle, tra le altre “What a treat!”, “Strike” e la conclusiva “Fucking pub”. L’unico appunto sul cd è che non si sono troppo sprecati nella realizzazione grafica della copertina, ma dopotutto è il contenuto che conta: Ben diciassette tracce di violenza pura che dimostrano che i Raw Power hanno ancora qualcosa da dire dopo 20 lunghi anni di onoratissima carriera… Giuseppe, we’ll never forget you…


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: