RAW POWER: You are the Victim 2002 edition

RAW POWER: You are the Victim 2002 edition
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
RAW POWER: You are the Victim 2002 edition

Credo che tutti ormai sappiamo della scomparsa di Giuseppe “Paco” Codeluppi, padre spirituale e guida dei RAW POWER sin dagli esordi nei primi anni 80.RAW POWER un nome legato all’Hard Core italico bistrattato…ma loro erano davvero avanti e non si sono mai fatti molti problemi sul fatto di non essere considerati in un paese del cazzo come l’italia.Non andro’ a dare delle motivazioni sul fatto che i RAW POWER avrebbero meritato di piu’ nella loro carriera, forse sara’ stata anche colpa loro? Certamente la caparbieta’ è dalla loro parte ma io lo vedo come un loro punto fermo lungo tutta la carriera che non li ha MAI piegati dinnanzi a nessuna facile proposta…discutibili nell’ultimo periodo ma sempre fedeli alla linea e con una attitudine indiscutibile.Arrivano sul mercato discografico le ristampe dei loro mitici vinili e qui ho “You are the Victim”.Come si legge dalla presentazione “A necessari dive into our roots…This is the main reason why we felt like paying some sort of well-earnedhomage to such an underrated sometimes, yet always remarkable Band in the history of Hard Core Punk as RAW POWER…”bastano queste poche note per capire cosa si andra’ ad ascoltare quando avrete deposto il CD nel VS lettore… L’album originale è del 1983, e se fate caso all’anno e vi capitasse di andare ad ascoltarvi cosa girava in quel periodo sono certo che vi renderete conto della GRANDEZZA dei RAW POWER che in quella formazione vedeva Mauro Codeluppi alla voce, Giuseppe Codeluppi alla chitarra, Helder Stefanini alla batteria, Silvio Stefanini alle chitarre (NDR: Silvio ed Helder suonano nel CHUPACAPRA con sonorita’ tra Husker DU e Urban dance squad). Se vi dessi un consiglio lo accettereste? Non mi perderei affatto questo CD per nessun motivo poiché ci sono le migliori versioni degli storici brani Police Police, Raw Power, Hate, State oppression, You are the Victim…in oltre troverete molte tracce CD-Rom, guadatevi i live, non badate alla qualita’ ma badate alla sostanza e se suonate in una HC band ringraziateli e venerateli perché “RAW POWER WILL NEVER DIE” a voi l’ardua sentenza.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: