REAZIONE

REAZIONE
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!

 

Reazione da Rimini, una delle storiche band del panorama italiano che continuano imperterrite a suonare in ogni dove.
Nati dalla passione per il punkrock e per l’oi! sono stati per qualche anno fermi tra cambi di formazione e per gli  impegni di Riky e Betty con il mitico 4Fun, locale conosciuto in riviera per le lunghe notti alcooliche e concerti imperdibili come i Red Allert, Expoited, Cockney Rejects, Antinowhere League, Poison Idea, Roger Miret, Oxymoron,The Business, Youth Brigate, The Vibrators,…insomma direi che non hanno certo fatto poco per la scena e per far conoscere queste band a giovani kids.
Tra poco una nuova uscita per i REAZIONE su KOB Records ma andiamo a chiedere a loro personalmente cosa è successo in questi anni e cosa ci riserva il 2006 …

 

Reazione una band che arriva da esperienze passate, avete suonato in altre band, raccontateci qualcosa del vostro passato e dei gruppi nei quali avete suonato.

I Reazione vengono dai lontani primi anni ottanta, quando la Betty e Ricky furono folgorati dal Punk e la loro vita non fu mai più la stessa. Ricky suonò fin da ragazzino con varie punk bands dell’epoca le più importanti: Dioxina e Skins Army.
Nel 1993 si formarono i Reazione con Yanez alla voce, Ricky alla chitarra e Betty al basso, questo nucleo andò avanti per ben 11 anni suonando innumerevoli concerti in giro per il mondo. Diversi Tour in: Francia, Germania, Olanda, Svizzera, Cecoslovacchia, Spagna e Inghilterra. Una delle poche band Italiane ad aver suonato per ben due volte in Inghilterra all'”HOLIDAY IN THE SUN” (il più importante Festival Punk del mondo) oltre che nel tipico Pub Inglese. Inoltre per ben due volte anche al Mega Festival “PUNK AND DISORDERLY” a Berlino, in compagnia di Exploited, Cock Sparrer, Business, Agnostic Front, Angelic Upstarts, Damned, The Vibrators, Total Chaos, Last Resort, Dropkick Murphys, Adicts, ecc… Con onore aggiungiamo che siamo stati la prima band Italiana ad essere stata invitata da organizzazione Inglese a suonare all’interno di questi mega festival, già nel 2000.
Abbiamo all’attivo: 2 CD stampati anche su vinile in LP, un singolo, una raccolta, una lunga serie di compilation alle quali abbiamo partecipato. I CD sono prodotti dalla Kob Records e i vinili dalla Dirty Punk un’etichetta Francese. Non è raro trovare i nostri dischi nei negozi in giro per tutta Europa, Inghilterra compresa.
Dal 1994 al 1997 la Betty e Ricky suonarono anche nei Klasse Kriminale, fu questo uno dei maggiori periodi di gloria per la band di Savona.
Nell’Ottobre 2003 Yanez ha deciso di lasciare la band per problemi di lavoro e personali. Ricky e la Betty avevano ancora voglia di continuare, così abbiamo deciso insieme con Yanez di trovare un nuovo chitarrista e di passare Ricky alla voce. Nella più recente formazione troviamo: Riccardo Skinarmy Voce, Betty Boop Basso, Stiff Ivan Chitarra, Black Panther Batteria. Ivan proviene dai Censura e dai Tornado (Punk Rock bands di Rimini), Pantera invece dagli: Skins Army, Bohozes, Doctor Doom.
Stiamo finendo di registrare la nostra ultima fatica che sarà prodotto dalla Kob come i precedenti lavori. Abbiamo già terminato le riprese per una nuova videoclip che (come è stato per la precedente) speriamo di presentare su Rock Tv. Uscirà entro febbraio 2006 la ristampa della prima demotape “Contro il muro” su CD ad parte della COTD Reacords. In Settembre 2005 abbiamo suonato al Mega Super Festival Punk “Wasted” ad Amsterdam sempre in compagnia delle migliori glorie del Punk Rock Mondiale. In Ottobre 2005 siamo stati Headline in un Festival in Britannia che era veramente strapieno di gente. Abbiamo diverse date in Italia e diversi mini tour in Europa già confermati per il 2006. Sicuramente ovunque ci chiameranno a suonare noi andremo, compatibilmente con i problemi di lavoro. Sapete, in Italia, se non lavori non magni.

 

Ora inizia una nuova avventura per voi, in uscita a breve un nuovo CD e molte ristampe dei vostri vecchi e gloriosi album che erano tutti in vinile…come vi sentite nel ricominciare? …tenuto conto che non vi siete mai fermati del tutto.

Siamo sempre carichi quando c’è da andare a suonare da qualche parte. Ci piace bere e divertirci e conoscere gente in gamba con la quale ridere e scherzare. Durante la settimana siamo tutti mortificati dal lavoro per cui suoniamo nei weekend e abbiamo una gran voglia di bere e divertirci, proprio come dei ragazzini.  Vogliamo ringraziare le etichette che si sbattono per le nostre produzioni, gli organizzatori dei concerti, le fanzine e le riviste che danno spazio e trattano il genere, i kids che comprano i nostri dischi e ci seguono dal vivo. Loro hanno creduto in noi e noi crediamo in loro, per questo siamo ancora qui.

Riky e Betty oltre il PUNK una storia che dura da molti anni, progetti insieme e molti km fatti grazie al R’n’R…se vi va, raccontatevi.

Ne abbiamo fatte tante insieme e non. Problemi di ogni tipo: di soldi, di droga, qualche problema con al legge. Però non riusciamo a cambiare neanche di un millimetro la nostra mentalità. Non andiamo mai a votare tranne che nei referendum, ci facciamo i cazzi nostri, ci piace bere stare insieme con gli amici andare ai concerti, fare dei nuovi tatuaggi, suonare con la band, partire con il pulmino e macinare kilometri everywhere.
Tutte le nostre energie le spendiamo così oltre che nel lavoro che serve per mangiare e poco più.
Abbiamo i problemi che hanno tutti quelli come noi, ne più ne meno.
Patenti ritirate multe, processi, debiti, ecc…
Delle volte diciamo: basta guidare e bere poi però ci capita di nuovo.
Oppure diciamo: basta a fare a botte poi però ci capita di nuovo.
Non lo so perchè ma è sempre stato così…
Yanez alla voce era un frontman decisamente impattante con il pubblico, so che avrete certamente molti aneddoti da raccontare sulla sua personalita’…almeno uno? ..lo potremo rivedere sul palco insieme a voi?
Yanez è un personaggio che qui in zona si è sempre fatto notare per il suo modo di fare molto fuori dal comune.
Una volta Yanez sparò ad una macchina della pula con una lanciarazzi ma lui sosteneva che la macchina era li per caso e che era stata una coincidenza. Un’altra volta salì sul treno per andare a vedere una partita con un coltello da cucina e ad un certo punto minacciò un controllore che fermò il treno e lo fece chiaramente arrestare. E poi ebbe il coraggio di dire: vuoi che uno esce di casa con un coltello da cucina per fare del male a qualcuno?
Per motivi di privacy nei suoi confronti non possiamo rivelare altro, però credetemi che ce ne sarebbero da raccontare… Ultimamente lo vediamo molto poco e questo ci fa molto dispiacere, lui sa che quando vuole rientrare nella band è sempre il benvenuto. Ci teniamo a precisare che siamo sempre in ottimi rapporti e per noi è un amico.
Una band rinnovata quella dei Reazione, con molti progetti per il futuro. Oltre al CD che uscira’  parlateci dei nuovi componenti della Band e dei progetti che vi attendono…live etc etc…
Sostanzialmente suonare il più possibile in giro e divertirci. Poi abbiamo una videoclip che se riusciamo vorremo presentare su Rock TV. Abbiamo delle date in Italia e diversi mini tour in Europa già in programma. Uscirà la stampa in CD della nostra prima demo “Contro il muro” prodotta dalla COTD e dalla SOA. Uscirà il CD nuovo per la KOB Records entro Gennaio 2006. I nuovi componenti della band non sono più tanto nuovi visto che oramai suonano con noi da diversi anni. Se volete altre info più aggiornate la cosa migliore è visitare il nostro sito: www.reazione.it

Avete gestito diverse situazioni il Romagna, avete fatto dei bei concerti con band del calibro di Red Allert, Exploited e molte altre, e avete dato spazio a giovani gruppi…come mai avete chiuso? Il punk non ripaga gli sforzi?

Abbiamo organizzato tanti concerti piccoli e grandi. Oltre i gruppi da te citati ricordiamo con onore anche: Cockney Rejects, Antinowhere League, Splodgenessabaunds, The Crack, Peter & Test Tube Babies, Poison Idea, Roger Miret, Oxymoron, Public Toys, Bluekilla, The Business, Youth Brigate, The Vibrators, Red London, ecc…  Avevamo in gestione un locale il 4FUN ma dopo due anni di concerti i debiti erano troppi e abbiamo dovuto chiudere per forza. Qualcuno diceva in giro che, poichè avevamo in gestione un locale eravamo diventati miliardari, in realtà pagavamo l’affitto e i miliardi li abbiamo accumulati di debiti. Dispiace per quelli che non siamo riusctiti a pagare però abbiamo fatto quello che abbiamo potuto. E’ una palla quando organizzi qualcosa e i kids cercano di fregarti in tutti i modi, è vero che l’abbiamo fatto anche noi però quando sei dall’altra parte ti incazzi come una iena. Per questo motivo probabilmente abbiamo fallito con il locale, non eravamo adatti in quel ruolo. Ci sentivamo spesso a disagio quando la gente cercava di entrare gratis o cercavano di fregarci i microfoni o la birra o qualcos’altro. Organizzeremo ancora qualche concerto in Italia ma solo come collaborazione nell’organizzazione dell’evento insieme ai gestori dei locali o ai ragazzi dei centri sociali.
…La domandona politica: Quanto era importante la politica nella musica e quanto lo è adesso? E’ utile sventolare bandiere? …come vedete l’approccio delle giovani leve a questi argomenti?
Noi veniamo dalle origini del Punk quando la politica era considerata solo merda. Poi arrivarono i Crassiani da una parte e i nazi dall’altra e ci fu solo divisione e casini. Abbiamo vissuto più di una volta la divisione all’interno di gruppi di amici per ragioni politiche in questi anni. Oggi sappiamo che razza di idioti sono i nazi però nonostante questo c’è sempre qualche ragazzo che si lascia abbindolare e comincia a frequentarli. Noi crediamo all’anarchia come a una forma di libertà più evoluta della democrazia, vediamo che la democrazia non funziona del tutto e che crea consumismo e leggi di mercato disumane. Per questo ci piacerebbe vivere abbastanza per poter vedere in pratica l’anarchia dopo la democrazia. Non guardiamo all’anarchia come forma politica o di partito ma solo come una forma di libertà auspicabile in un futuro. Facciamo qualcosa in questo senso con i testi delle canzoni che scriviamo ma niente di più, il resto della nostra vita lo dedichiamo a sopravvivere e a divertirci. La politica nella democrazia la fanno i politicanti come lavoro e per i loro interessi, come la costituzione vuole che sia. Il Punk nasce libero con un senso estremo di libertà del tipo “Anarchy in the UK” dei Sex Pistols per intenderci. Quelle sono le origini e questo noi pensiamo valga la pena di portare avanti.

Ci potra’ mai essere una nuova spiaggia punk  in Romagna? Diteci di si…so che manca a molti il vostro Club.

Sicuramente capiterà che come fu alla prima “Riviera Brucia” nel 1994, ci ritroveremo in qualche spiaggia a berci delle birre con gli amici. Per il resto mai dire mai e mai dire per sempre.

Il classico spazio per dire quello che volete senza remissione di peccati e grazie di tutto dalla redazione di Punkadeka.it

Grazie a Punkadeka per averci dato ancora una volta la possibilità di dire la nostra.

 

Vi segnaliamo la nostra discografia completa:
“CONTRO IL MURO” – demotape 1994
“L’ALTRA FACCIA DELLA RIVIERA” – CD – 1997 – (Passatore Records)
“L’ALTRA FACCIA DELLA RIVIERA” – LP 10″ – 2004 – (Dirty Punk Records)
“INDELEBILE” – 7″ EP – 1998 – (Passatore Records)
“L’ALTRA FACCIA DELLA RIVIERA / INDELEBILE” – CD – 2000 – (KOB Records)
“SCARS’N’BEERS” – CD – 2002 – (KOB Records)
“SCARS’N’BEERS” – LP – 2002 – (Dirty Punk Records)
“CONTRO IL MURO” – CD – 2006 (COTD Records)

Compilations:
“Oi! Against Silvio” – 1994 – track “Contro Il Muro”
“We Are The People – Tribute agli Angelic Upstarts” – 1998 – track “You’re Nicked”
“KOB records Vs MAD Butcher records – 1999 – track “Prigioniero”
“Voice Of A New Generation – Tributo ai Blitz” – 1999 – track “Warriors”
“Class Pride World Pride” – 2000 – track “Forse Un Giorno Vincerà
“KOB records Vs MAD Butcher records 2° Round- 2000 – track “Ribelle”
“One Law For Them, Another One For Us” – 2001 – “Forse Un Giorno Vincerà”

INFOLINE:
WEB:  www.reazione.it  
Che dire in conclusione? …sono certo che molti di voi resteranno incuriositi e presto andranno ad un loro concerto per veriìficare di persona, io posso confermarvi che tuto cio’ che hanno risposto è verita’…Mi auspico che presto in riviera ci possa essere un altro Punk Pub dove poter passare le nottate con della ottima birra e delle ottime Band, sempre in compagnia di Betty e Riky.
Alcune domande e parti di risposte sono state rimosse su richiesta della band per ragioni legate alla privacy.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: