RED BULLET FESTIVAL (Decibel, Magenta 19/11/16)

RED BULLET FESTIVAL (Decibel, Magenta 19/11/16)
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!

Ultimo appuntamento per il 2016 con la Out Of Control, che chiude in grande stile un anno, secondo me, pieno di soddisfazioni, che spero per loro superino di gran lunga le piccole “cadute”.

red_9200

Come consuetudine le serate al Decibel iniziano presto (dai rega’ lo sanno anche i muri, è così da sempre), arrivo che sono appena passate le 20:30 e già si vede qualche skin che si aggira tra bancone e le distro presenti, passo quindi a salutare Bolzo e consorte di Anfibio Records che ho pure intervistato, rimanete tuned che arriva, Ste di Rock Out Fascism e i ragazzi di Out Of Control, do un’occhiata al materiale dei gruppi che suoneranno e prendo il disco degli Urban Vietcong, gli unici della serata che non conosco, ma ne ho sentito parlare un gran bene, voce e chitarra sono ex-Trade Unions quindi diciamo che le voci sono fondate, e infatti scopro come sempre che ho perso quasi un anno di un gruppo che immediatamente scala la cima delle mie preferenze.

Punk stradaiolo, combattente, che non lascia un attimo di tregua, ma per la recensione del primo mini-album portate pazienza ancora un momento. Sul palco invece i ragazzi ci danno dentro, il quartetto livornese mi piace per grinta, testi molto interessanti ed una musica che definire potente è riduttivo, complimenti davvero a questi Urban Vietcong che spero di rivedere molto presto.

Poi tocca agli Azione Diretta, tornati in attività dopo tanto tempo li ritrovo belli energici ed incazzati, i kids sotto al palco non sono molti, ma quelli che ci sono fanno sentire il loro affetto ed il loro fiato ai perugini, che ricambiano regalando momenti davvero intensi ed elettrici, bentornati!!!!

Penultimo gruppo della serata i miei amati Lumpen, insolita formazione a 3 ma sempre coinvolgenti ed estremamente emozionanti, attimi di panico per me, con gli occhi lucidi sulla bellissima “solo per te”, poi una carrellata di pezzi presi da vari momenti della loro lunga carriera. Davvero in ottima forma i cosentini che fanno alzare i pugni di tutti i presenti, per quanto mi riguarda si confermano tra i migliori della scena.

Prima dei Nucleo Terco salgono sul palco i ragazzi di Euskal Herria Lagunak Milano per una campagna di sostegno dei prigionieri e rifugiati baschi, vi consiglio caldamente, se ancora non l’avete fatto, di informarvi, non vi costa nulla!red_9276

Concludono la serata gli attesissimi Nucleo Terco, non li ho mai visti e non li conosco tantissimo, ma tempo un pezzo e già li adoro, il locale non è pieno ma, come ho scritto poco sopra, la gente presente è bellissima e presa strabene, quindi la serata procede alla grande tra cori, qualche accenno di pogo e poi via tutti abbracciati sotto al palco, veramente una bella atmosfera.

Si conclude così il 2016 per Out Of Control, con la gente sudata ed entusiasta e delle serate che rimarranno negli annali della scena, questa compresa, per come la vedo io. Ringrazio come sempre lo splendido staff del Decibel Magenta, in particolare Omar per avermi consigliato una fantastica piadina con la caponata che se ci penso mi viene ancora fame.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: