REMORSE: Ballance of Visions

REMORSE: Ballance of Visions
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
REMORSE: Ballance of Visions

Quattordicesima uscita dell’etichetta veneta No Brain Records, che vede protagonisti i Remorse con questo nuovo “Ballance of Visions”. Già con il loro primo album “Handle with Care” (1998), i Remorse hanno dimostrato la loro indole che non si lega a generi precisi spaziando tra HardCore di nuova e vecchia scuola, punk e generi più estremi come il CrossOver e NuMetal. In “Ballance of Vision” hanno continuato sulla stessa strada ma con un suono più maturo e sempre più originale il tutto confezionato in un cd da una bellissima e curatissima grafica con tanto di carta patinata. Dieci potenti tracce che esprimono rabbia e ferocia anche in canzoni dal titolo apparentemente dolce come “I love you”; la creatività della band si apprezza in brani come “Against the bass without a man”, l’ultima traccia del cd, addolcita da spruzzi di cantato melodico e dall’uso del piano nella parte finale della canzone; anche in “Fight” possiamo trovare un esempio originale di come si possano oltrepassare confini di generi musicali shackerando Reggae e HardCore. Due le cover presenti nel cd, la già citata “I Love You” dei Warrior Soul e la celeberrima “State Oppression” degli storici Raw Power, rivistata in chiave più veloce e cantata dallo stesso Mauro Codeluppi frontman della nota band [leggi l’intervista ai Raw Power].
Ultimamente non mi capitano spesso in mano dischi che brillino di originalità … “Ballance of Vision” è l’eccezione alla regola!


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: