RIVELARDES: Fallin’ off disaster

RIVELARDES: Fallin’ off disaster
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
RIVELARDES: Fallin’ off disaster

Non è mai bello paragonare una band ad un altra, almeno a me non piace…credo che ognuno è libero di ascoltare quello che vuole e assimilare per riprodurre, i RIVELARDES ci riescono bene e non sono nemmeno gli ultimi arrivati perchè di esperienza ne hanno e non è questo il loro primissimo lavoro.

Qui si presentano sotto l’etichetta Indie Box che in questi ultimi anni sta producendo a raffica diverse cose che anche se qualcuno ha da discutere non si puo’ certamente negare che di lavoro ne fanno e quando ci devono dare dentro lo fanno seriamente, molte volte puo’ essere invidia? forse! l’italia funziona così, il resto del mondo non lo conosco e non mi esprimo…La Indie Box ci vede comunque bene e certamente fra tutto il materiale che gli arriva questa volta ha scelto bene a mio avviso, senza lodi ne glorie, i ragazzi sono giovani e si devono fare ma qui dimostrano una grande maturita’ musicale, gli ingredienti ci sono tutti e se perseguiranno questa strada certamente li vedremo da qualche parte, credo anche in una certa sana attitudine anche non conoscendoli personalmente e non certo per una maglietta dei The CLASH ma perchè ho letto e mi sono informato su di loro in questi giorni prima dell’uscita dell’album che ovviamente ho ascoltato ed ascolto ancora da quando me lo hanno recapitato.

Che dire? gli anni 90 hanno dato molto alla scena Punk in generale, in italia molte meteore son passate ed altre son rimaste in orbita, la storia si ripete anche per i RIVELARDES

Il nome (con un gioco di parole) potrebbe riportare facilmente alla famosissima Punkrock Band di cui son certo che i ragazzi hanno macinato insieme ad altri ascolti altrettanto interessanti…il Punkrock non muore mai

Personalmente vi consiglio l’ascolto di questo nuovo album e sono certo che non vi lascera’ indifferenti anche perchè se fossero arrivati da San Diego e limitrofi li avreste accettati diversamente…la provincia italiana non premia ma se almeno per una volta vi scrollate dalle solite storie di miseria e poverta’ sono certo che non smetterete di rischiacciare play sul vostro lettore…i testi non son nulla di impegnato ma molto goderecci, per intenderci nella tradizione Punkrock.
Per finire?
Benvenuto ai RIVELARDES e Buona Musica

Tracklist:

01. Live in a mirror
02. Endless again
03. Kelly surgery
04. Ice bleeding
05. Up to now
06. Stay away
07. Juliet
08. Memories of you
09. Don’t forget you
10. Out of me
11. 16 years ago
12. No one understand you
13. Movin’on
14. Miss your eyes

Voto: 7/10


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: