RUGGINE: Apocalisse

RUGGINE: Apocalisse
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
RUGGINE: Apocalisse

Ruggine, ovvero, ad oggi, uno dei gruppi più rappresentativi della MILANO HARDCORE e non solo.
E’ con estremo piacere che ho tra le mani questo cd che si presenta subito bene.
Indubbiamente le ottime grafiche, la copertina davvero ben curata e il fatto che è stato co prodotto da varie etichette DIY europee rendono molto più accattivante questo cd contenente otto canzoni cantate un pò in inglese e un pò in italiano che trasudano sudore e rabbia come la migliore tradizione hardcore insegna.
I RUGGINE a volte hanno pero’ una più che spiccata tendenza metal core con smitragliate di doppio pedale e un trigger bello potente sulla cassa, testi personali e mai banali che parlano di come i RUGGINE intendono l’hardcore, a volte realistici e a volte più apocalittici, come dice appunto il nome del cd.
La titletrack è un potentissimo misto di hardcore e metal dal cantato straziante e dal testo infernale.
Se proprio devo trovare delle influenze potrei dire AGNOSTIC FRONT (di cui propongono la cover di “THE ELIMINATOR” davvero molto simile all’originale) e MADBALL
a livello di songwriting, mentre a livello di suono direi i PANTERA, ma c’è anche spazio per un episodio più rappato (dentro te).
Per quanto riguarda la registrazione direi che è impeccabile, il buon Carlo del TOXIC BASEMENT STUDIO ha fatto un gran bel lavoro in fase di masterizzazione, anche perchè già la registrazione di base era buona e devo dire che il tutto si è amalgamato in maniera eccellente.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: