RUNNIN’RIOT: The best of

RUNNIN’RIOT: The best of
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
LoadingAggiungi ai preferitiAggiungi ai preferiti!Consulta la tua lista degli articoli preferiti        

RUNNIN’RIOT: The best of

Uno dei migliori dischi street punk che mi sia capitato tra le mani ultimamente, questo “Best of” degli irlandesi Runnin’riot e vi ho già detto tutto, altre parole potrebbero anche essere ininfluenti.
Questo bel digipack, contiene la bellezza di venti canzoni tratte da i loro tre precedenti album, “Reclaim The Streets”(2000), “Monk’s Not Dead”(2001) and “Built In Belfast”(2004), ma non è finita certo qui, ci sono ben tre canzoni inedite e un video clip tutto da vedere di “Alcoholic heroes.. insomma mica male sto gioiellino della musica.

Finalmente un “best of” fatto come si deve, con un booklet (che poi è solo un foglietto) con tutti i testi (cosa molto rara per un cd collection) e il nome degli album da cui sono tratti (per una pignola come me, questo è il paradiso!) e con dei pezzi inediti per la gioia dei fan più accaniti.

Punx e skins avranno pane per i loro denti, sfameranno per bene le proprio orecchie con questo cd, questo gruppo spacca davvero tanto, suonano un eccezionale street punk, davvero ben fatto, nessun pecca, insomma sono dei mostri, provare per credere!
La sentenza è decisa: cd ultra consigliato a tutti, chi verrà pescato senza, sarà costretto a vivere nell’oblio!
Voto:4/5 case


Condividi questa pagina!  

Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi:





Aggiungi un’immagine al tuo commento >