SapharySummerFest alla cascina Monluè

SapharySummerFest alla cascina Monluè
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
SapharySummerFest alla cascina Monluè

SAPHARY SUMMER FEST 2007
Dal 26 giugno al 1° luglio 2007 – Cascina Monluè
Via Monluè, 70 Milano – tang. Est uscita CAMM – tram 27

Programma:
26/06 LE VIBRAZIONI (ing.5 euro)
opening act: Giorgio Canali & Rossofuoco + Lombroso
27/06 CASINO ROYALE (ing.5 euro)
opening act: Octopus
28/06 GOGOL BORDELLO (ing.8 euro)
opening act: Solidamòr
29/06 MARLENE KUNTZ (ing.5 euro)
opening act: Fratelli Calafuria
30/06 ROY PACI & ARETUSKA (ing.8 euro)
opening act: Figli di Madre Ignota
01/07 LES BOUKAKES (ing.5 euro)
opening act: Jinkà Percussion Orchestra

+ SPECIAL EVENT:
04/07 EASY STAR ALL STAR (ing.5 euro)

Apertura cancelli ore 19.00 – Inizio concerti ore 21.00 – Ingresso a sottoscrizione.
Non poteva mancare anche quest’anno il SAPHARY SUMMER FEST. Ormai giunto alla quarta edizione consecutiva, il festival porterà nella splendida cornice di Cascina Monluè a Milano la musica di grandi nomi del panorama nazionale ed internazionale. Durante le serate, dal 26 giugno al 1° luglio, si alterneranno sui due palchi artisti di diverse provenienze ed altrettante inclinazioni musicali.

Aprono la rassegna martedì 26 giugno Le Vibrazioni, in tour con “Officine Meccaniche”, un album che segna un radicale cambiamento nel loro percorso musicale e una visione artistica più matura. Sul secondo palco si esibiranno ad inizio serata Giorgio Canali & Rossofuoco con la loro ultima fatica “Tutti contro tutti” e lo spensierato duo milanese dei Lombroso. Si continua mercoledì 27 maggio con la storica band milanese dei Casino Royale, che oltre agli indimenticabili pezzi del passato proporrà al pubblico la musica dell’ultimo ed attesissimo album, “Reale” (V2 Records 2006). Giovedì 28 la Cascina sarà letteralmente invasa dall’energia esplosiva e stravagante del collettivo cosmopolita Gogol Bordello, in tour per presentare l’imminente uscita discografica del nuovo album “Super Taranta!”. Aprono i Solidamòr, con il loro coinvolgente live che miscela reggae, ska, rock, samba, rumba e calypso. Si prosegue il 29 con il noise rock dei Marlene Kuntz. I Quattro piemontesi sono stati per anni una band di culto con un ristretto ma affezionatissimo pubblico. Oggi i Marlene Kuntz sono una realtà del rock italiano, riconosciuta un po’ da tutti, come confermano anche i successi di vendite dei loro ultimi lavori. Li precedono I Fratelli Calafuria, un potentissimo trio musicale di rock alternativo. Sabato 30 spetta a Roy Paci & Aretuska il compito di scaldare l’ambiente della Cascina. Di certo non sarà difficile per il vulcanico leader e per la sua instancabile tromba, tanto più se accompagnato dalla positività solare e mediterranea della band siciliana. In apertura i Figli di Madre Ignota: maccaroni swing, rumbe approssimative, polke indemoniate, klezmer inventati dal nulla e fez leopardati. A chiudere il festival domenica 1° luglio Les Boukakes, gruppo franco/algerino che mescola rai, rock, pop, musica gnawa, elettronica, musica arabo-andalusa, reggae… e prova che il matrimonio tra oriente e occidente è possible, e può persino essere felice. Prima di loro la Jinkà Percussion Orchestra. Alla loro prima uscita discografica “Da Groove”, il gruppo è un’orchestra di 12 elementi ad alto contenuto percussivo che raccoglie musiciste e musicisti provenienti dalla musica etnica, dal rock-blues, dall’elettronica, dal jazz e dal post-rock. Se pensate che questo sia già abbastanza tenetevi un po’ di energia ancora perché Saphary Deluxe torna in Cascina mercoledì 4 luglio con l’imperdibile live di Easy Star All Star, una super band di nove eccelsi musicisti con tanto di sezione fiati e dub master. Dopo “Dub Side of The Moon”, la rilettura in chiave Dub di “The Dark Side of The Moon” dei Pink Floyd, sono nuovamente in tour in Italia per la presentazione ufficiale del nuovo strepitoso lavoro “Radiodread”, la versione in levare di “Ok Computer” dei Radiohead.
Il Saphary Summer Fest segue la direzione artistica di ARCI Saphary Deluxe nell’ormai consolidata collaborazione con ARCI Milano, Bagana Records e Cooperativa Pecoranera.
Tutti i giorni dalle 19.00: Servizio Bar e Cucina.

E dopo i concerti in Cascina la festa continua con
l’AFTERSHOW al MAGNOLIA:
ingresso gratuito con il biglietto del Saphary Summer Fest!


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: