SENZA TREGUA: Fiamme al tricolore

SENZA TREGUA: Fiamme al tricolore
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
SENZA TREGUA: Fiamme al tricolore

Eccellente album di debutto per i palermitani Senza Tregua, un gran bel gruppetto di quattro skin formatosi ormai nel lontano 2004.

Una massiccia collaborazione tra ben 11 etichette del circuito diy italiano e quattro ometti tutti pelati e belli incazzati fanno uscir fuori, nell’anno di grazia 2007, otto canzoni di duro oi! core che possono far pensare come sound agli indimenticati
Colonna infame e ai più odierni Natural born drinkers.. avete intuito di cosa si sta parlando? Musica dura, incazzata, violenta, è un sano oi! core nudo e crudo, anche se in “Senza tregua” non ci sfugge il classico suono dell’oi! più naturale con gli inimitabili coretti da stadio che lo contraddistinguono; non male anche le liriche che trattano principalmente i classici temi dell’oi! da strada, contro lo stato, antifascismo e antinazionalismo, denuncia sociale, ripudio delle carceri.. insomma quella roba lì!

Non posso non citare la meravigliosa “Fiamme al tricolore” che inizia con il nostro bell’inno nazionale gentilmente rivisitato, e che prosegue con un tripudio di odio e rabbia che cresce sempre di più, in ogni nota e in ogni strofa (vi invito ad alzare a manetta lo stereo per apprezzare di più)!
Purtroppo nonostante le 11 etichette che hanno contribuito a questo cd, la confezione fa veramente pena, scusate ma si poteva fare molto meglio, non pretendo il booklet e la custodia in oro massiccio, ma così si svaluta il lavoro che musicalmente merita davvero molto!

Non vedo l’ora che i quattro palermitani giungano dalle mie parti, per gustarmeli live; non posso far altro che appoggiare a pieno questo lavoro, consigliandolo vivamente a tutti!!

Voto: 4/5 case


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: