SKANNIBAL PARTY

SKANNIBAL PARTY
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
SKANNIBAL PARTY

Alla Mad Butcher credono molto nelle compilation come veicolo di diffusione del lorov “suono”, la riprova di questo fatto viene proprio da dischi comequesto “Skannibal Party”. Una compilazione coprodotta dalla label tedesca assieme alla nostrana K.O.B., che allinea ben 21 gruppi, ciascuno rappresentato da un brano, di varie nazionalità. Infatti troviamo gli uni accanto agli altri gruppi canadesi come francesi, americani come svedesi,senza dimenticare per ovvie ragioni tedeschi ed italiani. Comune denominatore, manco a dirlo, è la matrice ska di ogni band, che però si esprime nei modi più vari, andando dal roots al più recente ska-core. I nomi più affermati presenti sono probabilmente gli americani Bim Skala Bim, assieme ai canadesi Planet Smashers e i francesi Skaferlatine, ma guardandoi nomi nostrani presenti in scaletta notiamo i torinesi Archita, in buona compagnia dei bravissimi Stiliti ed altri. Il tutto accompagnato da una veste grafica scarna ma efficace, in ogni caso bella da vedere, con tanto di contatti per ogni band. Sicuramente un buon supporto promozionale per band emergenti che hanno così modo di acquisire un po’ di visibilità ed esseredistribuiti in tutta Europa, che non è certo cosa da tutti i giorni. Ad aiutare la diffusione poi ci pensa come al solito la politica dei prezzi della Mad Butcher; infatti il prezzo di questi 70 minuti di ottima musicanon è superiore alle 15mila Lire, francamente un inezia visti i prezzi “normali”. Possiamo solo augurarci che gli appassionati dei ritmi in levare gli dedichino un ascolto e, possibilmente, acquistino questo dischetto, di modo che il “successo” di operazioni del genere ne permetta il ripetersi; certe cose vanno a vantaggio di tutta la scena.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: