STIGMA: New York Blood

STIGMA: New York Blood
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
STIGMA: New York Blood

Il nome Vinny Stigma non dovrebbe avere bisogno di presentazioni: chitarrista degli Agnostic Front e Madball ma soprattutto uno dei fondatori della scena Hardcore newyorkese, tanto da guadagnarsi l’appellativo di “The Godfather of Hardcore”. Con “New York Blood”, Vinny debutta con un disco solista in uscita il 19 settembre, dopo 25 anni di onorata carriera e centinaia di migliaia di copie vendute.

Il progetto è nato nel 2003 dall’incontro di Vinny e Jamey Jasta degli Hatebreed durante un loro tour. Dopo 5 anni finalmente il debutto viene alla luce; prodotto da Jamey Jasta e Phil Caivano (ex-chitarrista dei Monster Magnet) che ha anche suonato sul disco, insieme a Mike Gallo degli Agnostic Front. Il tocco definitivo l’ha dato Zeus (Hatebreed, Agnostic Front e Shadow’s Fall) in fase di masterizzazione e mixaggio.
Siamo di fronte ad un disco di qualità elevatissima che mi ha davvero preso come da anni non mi accadeva di fronte ad una nuova uscita: un album di perfetto Punk Rock come Dio comanda!

Si inizia con “NY Blood” una punk song suonata col cuore, per continuare con le autobiografiche “My Reflection” e “Hard Livin” ed esplodere con l’HC di “Misery To Mile Stone” e rallentare con lo splendido mid-tempo di “Hole In My Heart”. Con lo street-punk di “Trouble” riprende il pogo fino a giungere a “Still Crucified”… un vero inno allo stile e all’attitudine che ha sempre contraddistinto Vinny. “Turning The Tide” e “We’re Not Alone” ci rimandano ai periodi di “Riot Riot Upstart” e “Something’s Gotta Give”. L’acustica “Blurry Nights” con il suo refrain country rock è forse la vera gemma dell’album che apre le porte all’inno pub rock “15 Pints”. Arriviamo quasi alla conclusione con il singalong di “We Are The Boys” per finire con “Young Till We Die” esclusiva bonus track per l’edizione europea.
Il disco è contraddistinto da un ottimo gusto per il sound, i riff e la sezione ritmica stendono un tappeto ideale per la voce di Vinny.

In questo periodo Vinny è super impegnato: non perdetelo dal vivo nel tour europeo che lo vedrà affiancare i Business; in Italia arriveranno ad ottobre e suoneranno il 14 a Goriza, Fieffe Factory, il 15 a Roma, Forte Prenestino e il 16 a Brescia, Magazzino 47.
Ma non è tutto qui: “New York Blood” è anche un film splatter che vede impegnati Vinny e altri che lo hanno accompagnato in questa avventura solista come attori e nella produzione. Il film è stato presentato al “NYC Film Festival” lo scorso Marzo… per la precisione Vinny recita nei panni di un mafioso spacciatore… non aggiungo altro per chi fosse interessato a saperne di più consiglio di visitare il sito di Fangoria alla pagina: http://www.fangoria.com/news_article.php?id=5964
e guardare il trailer su:

http://www.stillborn.tv/video/221281-new-york-blood-movie-trailer.html

In ultimo ricordo anche che Vinny è sceso in campo per le presidenziali USA! Chi non ci credesse potrà andare a guardare con i suoi i 2 spot elettorali dell’Hardcore Party:

http://www.youtube.com/watch?v=ONDccArUA54
http://www.youtube.com/watch?v=XewuYtc9TTc&feature=related

Per finire mi azzardo a dare il massimo a questo album che brilla per freschezza e genuinità.

Per info:
http://www.myspace.com/vinnystigma
http://www.iscreamrecords.com/

Tracklist:

1. NY Blood
2. My Reflection
3. Hard Livin
4. Misery To Mile Stone
5. Hole In My Heart
6. Trouble
7. Still Crucified
8. Turning The Tide
9. We’re Not Alone
10. Blurry Nights
11. 15 Pints
12. We Are The Boys
13. Young Till I Die (bonus track for the European release only)

Voto 10/10


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: