SUBHUMANS: Live in a Dive

SUBHUMANS: Live in a Dive
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
LoadingAggiungi ai preferitiAggiungi ai preferiti!Consulta la tua lista degli articoli preferiti        

SUBHUMANS: Live in a Dive

E siamo arrivati a quota cinque, ed il “Live in a Dive” è ormai una piacevole certezza.

Stavolta però qualche novità nella serie di cd live di Fat Mike c’è: innanzitutto i Subhumans sono la prima band non-Fat a partecipare alla serie, e poi usciamo un po’ dai confini pop-punk attuali per tuffarci nei suoni che hanno fatto nascere il primo hardcore (melodico?), facendo nascere migliaia di band tra cui proprio i Nofx, da sempre fedeli seguaci della band di Warminster.

Già, ma chi sono i Subhumans?
Il gruppo nasce nel 1980 in Inghilterra e ha portato in giro per il mondo il suo sofisticato anarco-punk-hardcore regalandoci dischi molto importanti tra cui impossibile dimenticare “The Day that Century Died”.
Più recentemente, ed in seguito allo scioglimento nel 1985, i vari membri collaboreranno con gruppi come Citizen Fish e Culture Shock fino a questa reunion che, a marzo 2003, li ha visti sbarcare in quel di Corona, California per questa registrazione.

E dentro a questo live ci troviamo di fronte ad uno spaccato esauriente della carriera dei Subhumans, da “Wake Up Screaming” a “Mickey Mouse is Dead” fino alla recente, ed inedita, “This Years War”, intelligente visione della guerra preventiva.
Aggiungeteci un libretto-fumetto e qualche extra per il computer e avrete tra le mani un Bigino di qualità per conoscere un’importante formazione del passato-presente: fateci un pensiero.


Condividi questa pagina!  

Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi:





Aggiungi un’immagine al tuo commento >