SUGARCULT: Start Static

SUGARCULT: Start Static
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
SUGARCULT: Start Static

Il buon gusto dell’Epitaph non poteva farsi sfuggire i SugarCult, powerpop band californiana con quattro anni di concerti alle spalle (con band del calibro di Rancid, The Hives, Sick of it All, Blink 182, Ataris, Less than Jake..); “Start Static” è il loro album d’esordio, uscito ben 3 anni fa per l’Artemis (prodotto dal noto Matt Wallace (lo stesso dei Faith no More). Oggi, l’epitaph ci ha messo sopra le mani e lo ha ristampato distribuendolo anche (finalmente!) in Europa e persino in Giappone; la cover è leggermente cambiata dalla prima versione ed in più, allo stesso prezzo di un cd, abbiamo il cd musicale più un Dvd.Infatti la confezione doppia contiene il cd con le dodici tracce musicali di “Start Static” e il DVD di “Action”, registrato lo scorso ottobre e contenente tre loro video, i retroscena con foto gallery e una traccia audio inedita .. “Say I’m sorry”.Dalla stampa americana sono già stati indicati come i nuovi Blink 182 con attitudine punk’77… mah.. sinceramente il genere è quello dei Blink ma l’attitudine settantasettina devo ancora scoprirla… Parte delle undici (in realtà dodici) tracce sono di dinamico power pop (chi ama Blink, Bad Astronauts, Gamits o Ataris, s’innamorerà di questa band…), il terzo brano in scaletta “Hate Every Beautiful Day” è piuttosto sperimentale e molto ben riuscito.. Pop-Punk-Emo-Grunge… tutto questo in un solo pezzo! Continuando l’ascolto si passa da melodiche emo-songs come “Saying Goodbye”, “Lost in You” a vere e proprie lagne d’amore come in “I Changed My Name” … la dodicesima traccia (ghost track) strumentale, se la potevano risparmiare…Consigliato a chi ama il filone emo-pop…
Track list1. You’re The One 2. Stuck In America 3. Hate Every Beautiful Day 4. Bouncing Off The Walls 5. Saying Goodbye 6. Daddy’s Little Defect 7. Lost In You 8. Pretty Girl (The Way) 9. Crashing Down 10. How Does It Feel 11. I Changed My Name


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: