“Talco-weekend” in Trentino-Alto Adige (15./16.07.2017)

“Talco-weekend” in Trentino-Alto Adige (15./16.07.2017)
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
LoadingAggiungi ai preferitiAggiungi ai preferiti!Consulta la tua lista degli articoli preferiti        

Day 1:

Dopo vari viaggi all’estero, ci sta anche un weekend (vicino) a casa.

Così sabato, 15 luglio 2017 con calma verso sera parto con due dei miei migliori Amici, Lukas e Chris, per il Gadersound in Val Badia (nota località sciistica della mia provincia). Dopo poco più di un’ora di macchina arriviamo in questa bella zona con paesaggi notevoli.

 Ci saluta subito l’amico Ketto dei Talco. Infatti a questo festival ero già venuto qualche anno fa proprio per i Talco. Quello che non mi ricordavo è che facesse così freddo. Infatti già verso le 21, chi le ha, tira fuori le giacche. Chi non le ha, va a comprare le felpe dei Talco. Pian piano arriva tutta la band e c’è tempo pure per una bella chiacchierata con il grandissimo Emanuele. Al festival nel frattempo suonano varie band Folk e Reggae e si capisce che c’è un bel clima e tanta gente.

Circa all’1, dopo qualche problemino tecnico, salgono (finalmente – non tanto per l’orario, ma per il freddo) sul palco i Talco. Una band che, viste le cose che fa soprattutto in terra iberica da anni (e lì di musica ne capiscono), non ha di certo bisogno di presentazioni. Loro infatti con il solito concerto coinvolgente e il bel mix tra canzoni dell’ultimo album “Silent Town” e i vecchi classici come soprattutto “St. Pauli”, ma anche L’Odore Della Morte”, ecc. ci mettono un minuto a scaldare il pubblico – nonostante i 4 gradi (personalmente percepisco almeno -10 ma vabbe). 

Il numeroso pubblico si diverte proprio dall’inizio fino alla fine. Dopo la fine “regolare” del concerto, la band fa anche il bis e così verso le 2.50 termina un gran bel concerto ad un festival sempre molto partecipato e ben organizzato – l’unica pecca: il freddo polare a luglio!

Day 2:

Dopo il concerto molto partecipato nella mia provincia, domenica, 16 luglio 2017 mi sposto a Trento per vedere nuovamente gli Amici Talco. 40 minuti di macchina comodi, comodi e arrivo al Palatrento. I Talco non deludono mai e fanno il solito concerto, e cioè musicalmente perfetto. Peccato che il seguito sia decisamente meno del giorno prima. Però (purtroppo) si sa che i concerti di domeniica in Italia, parlando di numeri di presenze, sono spesso molto difficili – sia per chi si sbatte per organizzarli che anche per chi suona. Ma alla fine viene fuori un’altra bella serata insieme a bella gente e torno a casa molto felice dopo questo “Talco-weekend”.


Condividi questa pagina!  

Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi:





Aggiungi un’immagine al tuo commento >