THE HOAX: …And so it went 1979-1981

THE HOAX: …And so it went 1979-1981
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
THE HOAX: …And so it went 1979-1981

La Bin Liner Records, sottoetichetta della Detour che si dedica alla riscoperta di dischi dimenticati della scena punk britannica dei primordi, ha dato alle stampe questa compilation dei The Hoax. I The Hoax erano una band Manchester formatasi nel 1979 grazie all’unione di Andy Farley “Fox” (cantante e chitarrista), Steve Mardy “Sox” (bassista) e Mike Joyce (batteria).  
 
Il gruppo dedito ad un punk rock diretto, con venature power-pop, diede alle stampe il primo 7″ “Only the blind can see  in the dark”, a cui seguirono nel 1980 i 12″ “So what” e “Quite in the sixpennys” e un  pezzo per la compilation “Ten from the madhouse”. Nel 1981 i The Hoax si imbarcarono per un tour in Belgio per poi terminare con un live-act dell’Anit-Nazi League.  
I risultati non soddisfecero le aspettative di Mike che lasciò la band per dare lezioni di batteria e unirsi ad una new-wave band nascente dal nome… The Smiths! 
 
Anche Steve se ne andò alla ricerca di nuove vibrazione musicali. Così “Fox”, rimasto solo, decise di fare solo il cantante e si mise alla ricerca di sostituti: trovò Chriss Corvette (basso), Peter Flanningan “Flannel” (batteria) e Graham Atkinson “Aky” a cui affidò la chitarre. Con questa nuova incarnazione i The Hoax incisero l’EP “Blin Panic” per poi dissolversi… 
 
Il CD raccoglie 22 pezzi (gli ultimi 2 registrati dal vivo al Mayflower di Manchester nel 1979) e ripercorrono l’intera carriera della band dal 1979-1981. Il sound è un’eccellente punk rock grezzo e diretto come solo in quei tempi si sapeva fare… sentire “Storm Trooper” e “Nice Girls” su tutte. Personalmente preferisco il primo periodo della band, quando il trio sarebbe potuto stare benissimo vicino ai grandi Buzzcocks… con la line-up successiva i pezzi diventano più articolati ma anche un po’ piatti. Per farla breve, una delle tante comete dell’universo punk rock riacchiappare per la coda! 
 
  Voto 8/10


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: