THE HORMONAUTS: Mini Skirt

THE HORMONAUTS: Mini Skirt
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
THE HORMONAUTS: Mini Skirt

Con questa ed altre recenti releases l’italiana Ammonia Records immette davvero salubre ossigeno nei polmoni della scena punk-rock&roll nostrana, quella tenacemente ancorata ad un modo di suonare e vivere la musica che non ci stancherà mai e che ha dei modelli storici ben precisi.Le carte vincenti degli Hormonauts sono di certo la versatilità e l’ironia con le quali rivisitano il vecchio rockabilly: uno scozzese, il chitarrista/cantante Andy MacFarlane e due romagnoli, Sasso Battaglia (slap bass) e Paolo Peddis (drums) per un combo che sorprende in questo Mini Skirt, loro secondo lavoro, dalla prima all’ultima nota per affiatamento, ricchezza di sfumature stilistiche e vigore interpretativo!The Hormonauts possono permettersi di tutto…da una rivisitazione rockabilly vibrante e personalissima della celeberrima Tainted Love dei Soft Cell ad una sincopata e particolarmente indovinata versione rocksteady del classico Lonesome Train (on a lonesome track)…con tanto di inaspettata citazione di ‘O Sole Mio; dalla nostalgica atmosfera di Mojito Joe, speziata da esotici ritmi calypso alle esilaranti gags rockabilly Hormone Hop, The Girl At The Station Bar…dai vaghi Crampsismi monster di Mini-Skirt e Hormone Bomb alle classiche atmosfere Straycats di Where’s My Angel e della swingante/frastagliata I See Two (per MacFarlane una prova unica di versatilità chitarristica).Qualcosa più di un semplice ospite (a parer mio) Enrico Zavalloni, che con hammond, farfisa e moog impreziosisce alla grande la dimensione timbrica e ritmica dei brani, dilatando in profondità il mood di parecchi brani..a volte quasi in senso lounge!Una citazione doverosa per il superlativo lavoro di Sasso Battaglia allo slap-bass in A Life Time Away, il frenetico ed eclettico episodio che inaugura Mini Skirt; un lavoro in cui il rockabilly rappresenta solo il pretesto per avventurarsi in territori espressivi in cui fun… feeling e straordinaria creatività si stravolgono reciprocamente: pure hormon-billy !


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: