The HYMANS: Erare hymanum est

The HYMANS: Erare hymanum est
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
The HYMANS:  Erare hymanum est

La mia etichetta italiana preferita presenta allo stivale un ennesima band fica.. è il turno degli svedesi Hymans… I fan dei ramones avran già drizzato le orecchie a sentire un tale nome… E infatti gli Hymans non nascondono nulla e proprio a partire dal nome ci raccontano già cos’hanno in mente… Sembra che qualcuno nelle terre nordiche abbia clonato i fratellini di Forest Hills e li abbia riprodotti pari pari in Europa. Gli Hymans sono i Ramones redivivi. Ma attenzione, non uno dei soliti cloni dei cloni dei cloni che imperversano abbondantemente nel mondo… gli Hymans sono proprio i ramones. Una volta inserito il cd mi è preso un colpo… ho pensato “cazzo una canzone dei Ramones che non conosco!!?!”… no… sbagliavo… non si trattava dei mitici ma di questa nuova (nuova si fa per dire.. sono in giro dall 1984!!) produzione wynona. La voce è pari pari quella di Joey, il songwriting eccezionale, grandi melodie, grandi liriche… Al di la del fatto possa ovviamente sembrare poco innovativo, questo album spacca davvero annastro. Non c’è una canzone che cada di tono e avrei sfidato i newyorkesi a fare di meglio. Al secondo ascolto vi sembrerà di aver sempre sentito rimbalzare quelle melodie nella vostra testa, al terzo vi troverete a cantare le canzoni pari pari. Più lo ascolto e più lo trovo eccezionale. Abandon Paradise, little sheena, 7heaven, please let me in.. un cd che sembra una raccolta da quante hit contiene. Ok sarà che il sottoscritto è uno dei tanti affezzionati al quartetto storico, ma a me questi Hymans piacciono incredibilmente. E sinceramente la metà dei dischi dei ramones si sogna un tiro come quello di erare hymanum est. Fidatevi un’ottima band… e poi le sonorità wynona ormai lo conoscete! Comprare obbligatorio.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: