The Leathermouth firmano con Epitaph.

The Leathermouth firmano con Epitaph.
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
The Leathermouth firmano con Epitaph.

Frank Iero, chitarrista dei My Chemical Romance, firma con la Epitaph

I LeATHERMOUTH, gruppo hardcore del New Jersey, hanno firmato con la Epitaph Records ed usciranno col loro disco di debutto all’inizio del 2009.

Fondatori del gruppo sono Frank Iero dei My Chemical Romance (nella nuova veste di cantante) e Rob Hughes (chitarra), che insieme a vari amici che sono stati in tour ed in studio di registrazione con loro hanno dato vita ai LeATHERMOUTH in un garage del New Jersey l’anno scorso, con la sola intenzione di fare un punk rock nudo e crudo, una sorta di valvola di sfogo per Frank ed un messaggio per i ragazzi di oggi: a volte sono gli spacconi a rendere possibili i cambiamenti in questo mondo tumultuoso.

“I LeATHERMOUTH rappresentano per me una boccata d’aria da tutte le stronzate che vedo succedere nel mondo e che mi fanno letteralmente impazzire”, dice Frank Iero. “Con loro cerco di far capire che gli argomenti che la gente vuole dimenticare esistono. I LeATHERMOUTH sono il posto dove posso sputare fuori tutta l’aggressività che mi si accumula dentro. Dopo ciascuna registrazione, dopo ciascun concerto con loro mi sento svuotato di tutto quell’odio che fino a poco prima mi stava facendo esplodere. E’ un’esperienza piacevole e catartica. Vorrei tanto non sentirmi come mi sento riguardo a determinate cose, ed avere arcobaleni e uccellini che mi cinguettano nella testa, ma non è proprio il modo in cui sono fatto. A volte sono persino imbarazzato da certe mie emozioni e all’inizio volevo che i LeATHERMOUTH rimanessero anonimi… ma vaffanculo, nessuno di noi è perfetto, il mondo sta andando a puttane, e qualcuno deve pur dirlo. Penso che sarebbe stato peggio se mi fossi nascosto”.

Finite le registrazioni il gruppo si è rivolto al presidente e fondatore della Epitaph Records, Brett Gurewitz. Rimasto immediatamente affascinato dalla pura e semplice intensità della loro musica, Gurewitz ha immediatamente offerto un contratto alla band.

“E’ stata una follia”, aggiunge Frank Iero. “Sono un fan della Epitaph da sempre. E’ un’etichetta che scommette sugli artisti con cui lavora, e che lascia che i gruppi siano se stessi. Ho molto rispetto per la Epitaph, e quando ho deciso che non volevo autoprodurre il disco dei LeATHERMOUTH c’era solo un’altra etichetta che sentivo giusta per questo progetto. Mi sento onorato di essere accettato nella famiglia Epitaph, è qualcosa che sognavo fin da quando ero bambino. Spero di non fare cazzate!”.
 


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: