THE QUEERS:­ Pleasant Screams

THE QUEERS:­ Pleasant Screams
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
THE QUEERS:­ Pleasant Screams

Che comodità recensire i dischi delle “checche”; si potrebbero fare in serie e pubblicare ad ogni nuova uscita. In ogni caso ho resistito alla tentazione di fare così e mi sono accostato a ‘Pleasant Screams’ senza pregiudizi di sorta. E, tanto per non smentirsi, sorprese particolari non ne ho trovate; Joe ‘King’ Queers è sempre il solito: se la prende un po¹ con tutti, in questo episodio ce l’ha con i gay e la Manager delle Donnas, scrive sempre le sue canzoni di tre-accordi-tre tanto elementari quanto irresistibili e ci regala una mezz¹oretta scarsa di allegria senza alcun pensiero. A cambiare sono sempre e solo i dettagli, che in questo caso ci riportano ai bei tempi di “Don’t Back Down”, cercando di dimenticare il passo falso di “Beyond the Valley”; melodie a riprendere i Beach Boys in chiave ramonesiana e via in scioltezza con 14 brani senza sosta. Unico ulteriore motivo d’interesse è ‘I Wanna Be Happy’, scritta a quattro mani con il compianto Joey Ramone; canzone sull¹ottimismo che ben si accosta allo stato d¹animo di chi l¹ha scritta, a cui è tra l¹altro dedicato l’intero disco. Noia mortale invece la traccia nascosta, ascoltare le prove di Joe alla chitarra non è ne bello ne divertente. Difficile aspettarsi altro dai Queers, e d¹altra parte chi compra ­come il sottoscritto­ i loro dischi lo sa da sempre. Impossibile quindi dare un giudizio oggettivo: se non li amate non cambierete idea con questo disco; per chi li segue da sempre un’ottima prova del loro inconfondibile stile.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: