THE REAL McKENZIES: Loch’d & Loaded

THE REAL McKENZIES: Loch’d & Loaded
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
THE REAL McKENZIES: Loch’d & Loaded

Che può venire fuori prendendo sei canadesi che in comune hanno le origini scozzesi ed una passione sfrenata per lo streetpunk ’77? Probabilmente daquesto improbabile miscuglio possono solo uscire i Real McKenzies ed il loro ‘Loch’d & Loaded’. Infatti questo combo di Vancouver ha cercato di mischiarela tradizione folk scozzese con il punk di strada, quello che ne è venuto fuori è contenuto in questo lavoro, il primo a godere di una distribuzione mondiale e licenziato dalla onnipresente Honest Don’s, per l’occasione sottotitolatasi ‘kilt wearin’ punk’. E nelle 16 tracce di questo lavoro ritroviamo le atmosfere dell¹Europa tradizionale e gli inni di strada, lecornamuse e le chitarre elettriche, in un insieme che a parole sembra fare a pugni ma che ascoltato ci fa cambiare totalmente idea. Il gruppo di PaulMcKenzie -il capostipite del “clan”, una voce eccezionale- si considera infatti come la versione aggiornata ed al passo con i tempi dei bardimedioevali, e particolare cura sembrano mettere nei concerti, che a quanto pare (non sono ancora passati qui da noi) sono veramente potenti ed energicicome pochi. A guardare bene il lato stilistico-musicale è veramente impossibile non notare una parentela con i più popolari Dropkick Murphy¹s, e pur con tutte le differenze di influenze (qui la Scozia invece dell’Irlanda) il filone in cui si muovono è lo stesso. Un filone questo del punk-folk che adesso come adesso gode di ottima salute e che incontra i gusti di vastaparte del pubblico punk, che di certo non rimarrà deluso da questo ³Loch¹d & Loaded². Personalmente trovo molto belle e riuscite “Raise the Banner” el’inno “Whiskey Shotch Whiskey” (chissà di che parla?!?), così come non riesco a fare a meno di ascoltare “Pickled”, che nella sua immediatezza ebrevità diche tutto. Difficile chiedere di più da una band punk, difficile non appassionarsi a queste sonorità una volta ascoltate: bello, e puremolto.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: